Saturday, 17 August 2019 - 17:26
direttore responsabile Roberto De Nart

Dolomiti Contemporanee apre H-Farm Progettoborca 8-20 agosto

Giu 1st, 2016 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Progettoborca_Ph. G. De DonaNel corso dell’estate 2016, il fulcro principale delle attività di Dolomiti Contemporanee (DC), oltre a Casso, sarà costituito dall’ex Villaggio Eni di Borca di Cadore, sul quale, nel 2014, DC e Minoter (Società proprietaria del sito) hanno avviato la complessa piattaforma di rigenerazione di Progettoborca (www.progettoborca.net).

Oltre alle ormai abituali attività artistiche e culturali connesse alla Residenza artistica internazionale attiva nel Villaggio, l’estate 2016 sarà arricchita da una serie di iniziative legate a didattica, formazione, summer schools, che coinvolgeranno tutte le strutture del sito (villette, Hotel Boite e altre strutture ricettive della zona, Chiesa, Colonia, Campeggio, spazi naturali, ecc.).

Tra queste iniziative, il Dolomiti Digital Camp è senz’altro una delle più significative.
Essa è figlia di una nuova, importante partnership, quella di DC con H-Farm, la piattaforma d’innovazione digitale e incubatore di startup avviato nel 2005 da Riccardo Donadon a Roncade (TV).

E una delle anime di H-Farm è costituita dalla formazione dei ragazzi, che si compie all’interno di H-Campus.

E così, dall’8 al 20 agosto 2016, all’interno del grande, poliedrico, laboratorio sperimentale di Progettoborca, prenderà corpo il primo digital summer camp nelle Dolomiti, il Dolomiti Digital Camp.

Due settimane di laboratori in ambiente, tra boschi e crode, e nello straordinario ex Villaggio Eni di Borca, aperti a ragazzi e ragazzini dai 10 ai 15 anni, nei quali mescolare arte, cultura, natura e digitale, tra stampanti 3D e caccia al tesoro high tech.

Un’esperienza di laboratori digitali in ambiente, tra natura, arte e design, che vedrà docenti, tutor e ragazzi lavorare insieme agli artisti in residenza, su temi quali design thinking, tinkering, LittleBits, stampa 3D, minecraft, arte e natura.

Ed è dunque nel sito Villaggio di Borca, che ancor oggi rappresenta un caso unico di visione e cultura, sociale e d’azienda, nella storia d’Italia, che DC e H-farm, due progetti diversi, ma accumunati da caratteri spinti di innovazione e ricerca, e da una concreta visone proiettiva, hanno deciso di avviare una collaborazione significativa, che prende avvio con i labs di H-Campus.

 

Dolomiti Digital Camp, 8-20 agosto

Durante la seconda e la terza settimana di agosto, il Dolomiti Digital Camp trova dunque casa nelle strutture nell’ex Villaggio ENI di Borca di Cadore.

Sfruttando le suggestioni ambientali e artistiche del sito, i ragazzi potranno appropriarsi di alcuni spazi all’interno del Villaggio e ripensarlo grazie a dei laboratori digitali, agli strumenti del design thinking e ai workshop con gli artisti.

I ragazzi saranno affiancati dai docenti e tutor di H-CAMPUS, per avvicinarli a un nuovo modo di esplorare e valorizzare i luoghi attraverso attività di geocaching, una caccia al tesoro 3.0, dove il GPS prende il posto dei bigliettini. Entreranno in contatto con gli artisti in residenza partecipando a workshop che stimolino la creatività e le capacità espressive attraverso il tinkering, riportando in vita oggetti dimenticati e così recuperati. Scopriranno come natura e digitale possono entrare in contatto: modellando e scansionando in 3Dimensioni; imparando a usare semplici componenti elettronici (LittleBits) in grado di connettere mondo fisico e virtuale; usando Minecraft per portare il Villaggio all’interno del famosissimo videogioco.

È possibile immergersi completamente nell’avventura del Dolomiti Digital Camp rimanendo a dormire nelle strutture dell’ex Villaggio Eni, ma anche scegliere la modalità giornaliera, arrivare alla mattina, seguire i laboratori e tornare a casa la sera.

Dolomiti Digital Camp per il Cadore: le Borse di Studio messe a disposizione dalla Magnifica Comunità di Cadore.

Una quota-parte dei posti a disposizione è infatti riservata a chi abita nelle vicinanze (Provincia di Belluno e Cadore).
Inoltre, grazie all’impegno della Magnifica Comunità di Cadore, sono state previste tre/quattro Borse di Studio, del valore di 250/350 euro, che verranno attribuite a tre/quattro ragazzini provenienti dai territori cadorini, ovvero Val Boite, insieme a Zoppè e Selva; Centro Cadore, da Pieve ad Auronzo; e Comelico.
I ragazzi che saranno destinatari della Borse di Studio offerte dalla Magnifica potranno così partecipare al Dolomiti Digital Camp a titolo completamente gratuito (nel Camp in configurazione non residenziale, che ha un costo di 249 euro ivati), o parzialmnente gratuito (nel Camp in configurazione residenziale, che ha un costo di 449 euro ivati).
I ragazzi verranno selezionati da Dolomiti Contemporanee attraverso criteri di valutazione motivazionale in seguito a colloquio personale (scrivere a info@dolomiticontemporanee.net).
E’ infatti cosa essenziale riuscire a integrare le Comunità locali nelle iniziative culturali e legate all’offerta di formazione innovativa, fornendo un’opportunità agevolata di partecipazione a chi proviene dal territorio stesso.

 

Info, costi e prenotazioni

Per maggiori informazioni e per le iscrizioni al Dolomiti Digital Camp a Borca consultare il sito web www.h-campus.com o scrivere a camp@h-campus.com.

H-CAMPUS/H-FARM via Sile, 41
31056 Roncade (Tv)
www.h-farm.com
www.h-campus.com
info@h-farm.com/info@h-campus.com

Share

Comments are closed.