Tuesday, 12 November 2019 - 03:06
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Certottica, cambio ai vertici: Luigino Boito subentra a Floriano Pra alla presidenza

Mag 26th, 2016 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

certotticaDopo 10 anni alla presidenza di Certottica, Floriano Pra lascia l’istituto di Longarone nelle mani del suo successore, già direttore generale, Luigino Boito. Questo il momento più significativo dell’assemblea dei soci di mercoledì che ha designato la nuova governance dell’ente di certificazione per i prossimi 3 anni.
Dopo l’approvazione di un bilancio che, tra i chiaroscuri dei mercati nazionali ed internazionali, si è rivelato comunque positivo, è stato ufficializzato il passaggio di testimone.
“In questa felice circostanza – ha commentato Boito – nell’assumere l’incarico di presidente di Certottica, sento il dovere di ringraziare quanti mi hanno espresso la loro fiducia. Spero di essere all’altezza del compito e di svolgerlo con onore. Un ringraziamento particolare va al mio predecessore, l’amico Floriano Pra, per il suo mirabile esempio di uomo, di padre, di politico, di imprenditore. Caro Floriano, sento l’inadeguatezza delle mie parole per tutto quello che hai dato alla crescita dei nostri due Istituti, prima come Assessore Regionale alle Attività Produttive, tutt’ora ricordato nel Veneto e nelle regioni dell’Alpe Adria per il generoso impegno, e poi come presidente delle nostre società. Sei stato un presidente simpatico, arguto, dallo stile raffinato. Un gentleman in ogni occasione, amabile, riservato, rispettoso, ma pure, quando ci voleva, hai fatto sentire alta la tua voce, con schiettezza, con determinazione, lucido nell’analisi e nella proposta. Lasci un solco importante, un pezzo di storia, un esempio difficile da imitare”.
A nome del socio di maggioranza, Anfao, il saluto del presidente, Cirillo Marcolin, impegnato a Roma, è stato portato dal consigliere delegato Callisto Fedon: “Pra ha messo a disposizione di Certottica un importante bagaglio di esperienza e di conoscenze, un vero e proprio patrimonio che ha arricchito e fatto crescere l’Istituto a 360°, contribuendo indiscutibilmente al suo successo in ambito nazionale e internazionale. Lo ringrazio quindi, personalmente e a nome di ANFAO, per l’impegno profuso in questi dieci anni e per la capacità di aver dato un imprinting di sviluppo e di innovazione costante, che, speriamo tutti, possa rappresentare un’importante eredità che Certottica è chiamata a onorare nelle sue attività future”.
Delineato anche gli altri membri del consiglio di amministrazione che, sulla base delle quote detenute dai diversi enti, sarà composto dai 4 rappresentanti ANFAO Giannino Lorenzon, Gianni Vetrini, Callisto Fedon e Nicola Del Din, per Confindustria Belluno Dolomiti e Unindustria Treviso, Renato Sopracolle, quindi Carlo Barbante e Luca Businaro (Veneto Innovazione Holding e Parco Scientifico Veneto) Tiziano De Toffol (APPIA, FRAV, Federottica, Associazione Italiana Ottici, Confaoi) Moreno De Col e Fabrizio Brogi (per le CCIAA) e Marco Staunovo Polacco (Provincia BL, Consorzio BIM Piave, Unione Montana Centro Cadore e Longaronese Zoldano, e Comune di Longarone).
Nel prossimo consiglio di amministrazione, previsto per fine giugno, verranno affidate le deleghe ai membri designati e verrà indicato il nome del coordinatore generale dell’Istituto.

Share

Comments are closed.