Tuesday, 12 November 2019 - 03:18
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Da giovedì a sabato 28 maggio, la Maratona di lettura a Feltre, ecco il programma

Mag 22nd, 2016 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

L’edizione 2016 della Maratona di lettura, giunta alla sua undicesima edizione, dopo Dino Buzzati, Mario Rigoni Stern, Luigi Meneghello,
Fabio Volo, Carlo Lucarelli, Dacia Maraini, l’Antico Testamento, Andrea Vitali, Stefano Benni e Paolo Rumiz, quest’anno è dedicata a Massimo Carlotto http://www.massimocarlotto.it/ , scrittore, autore teatrale, giornalista e sceneggiatore italiano.
Sono una trentina gli appuntamenti di quest’anno, alcuni dei quali si terranno nelle scuole primarie e secondarie.

feltre fiera artigianato290x199Il giorno della maratona, sabato 28 maggio, gli incontri di lettura si susseguiranno dall’alba al tramonto, spesso intervallati da un
accompagnamento musicale. Vari e singolari sono i luoghi di Feltre che ospiteranno le letture, suggestivi o, in qualche modo, evocativi dei
testi di Massimo Carlotto. L’incontro finale, proprio con l’autore, avrà luogo alle 21, nell’Auditorium dell’Istituto Canossiano.

La maratona è preceduta, giovedì e venerdì, da letture nelle scuole primarie e da due spettacoli serali di anteprima, entrambi alle
ore 21.00.

Giovedì 26 maggio, nella Concert Hall del Centro di Musica Unisono, si terrà una lettura scenica tratta dal libro “Niente, più niente al
mondo” a cura del Gruppo Teatrale “Farine Fossili”.

Venerdì 27 maggio, al Teatro de la Sena, sarà la volta de “Il blues dell’Alligatore” con Massimo Carlotto, voce narrante, Maurizio
Camardi al sassofono e Francesco Garolfi alla chitarra.

Per entrambi gli appuntamenti l’ingresso è su prenotazione perché i posti sono limitati. Il modulo di prenotazione è disponibile sul sito
http://cultura.comune.feltre.bl.it

La manifestazione è possibile grazie alla collaborazione volontaria di numerosi lettori e musicisti non solo feltrini e di alcune associazioni di volontariato e dei proprietari degli spazi che ospitano gli appuntamenti.

Share

Comments are closed.