Tuesday, 12 November 2019 - 21:02
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Anche in provincia di Belluno è nata la Fap: la Federazione anziani e pensionati delle Acli

Mag 22nd, 2016 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

FAP Acli VenetoE’ nata anche in provincia di Belluno la Fap Acli ovvero la Federazione Nazionale Anziani e Pensionati ACLI. Questo Organismo sarà dunque una nuova realtà che si affianca agli altri servizi delle Acli Belluno Dolomiti come il Patronato, il Caf, lo Sportello Famiglia, la Lega Consumatori e sarà in sinergia con tutti i Servizi citati, compresi i Circoli ACLI presenti sul territorio. La provincia di Belluno era la sola nel contesto Veneto a non aver ancora attivato questo importante servizio agli anziani.

«La nostra è una provincia che si conferma prevalentemente anziana – spiega il segretario della Fap Belluno Narciso Cassol – e dagli ultimi dati statistici si evince anche un graduale peggioramento, infatti secondo dati Istat oggi per la prima volta sul territorio nazionale, la parte di persone in età oltre i 50 anni, è superiore a quella di persone sotto i 50 anni. Si rendeva pertanto necessario nello spirito che contra distingue il popolo aclista, creare dei supporti di assistenza e vicinanza a queste fasce di persone. Questo ulteriore sviluppo associativo è anche una concreta proposta che le Acli provinciali intendono portare avanti per cercare di costruire una comunità capace di avviare azioni di aggregazione ricreative e associative ma anche innovative e di progettazione territoriale»

«La Fap – continua Cassol – opera su tutto il territorio nazionale attraverso sedi provinciali e territoriali, e si pone al servizio degli anziani e pensionati per tutelare i loro diritti sui temi della sicurezza sociale, assistenza sanitaria e attività ricreative. La Fap nel bellunese per l’adempimento di tali funzioni fa riferimento anche e soprattutto all’impegno dei soci, quindi volontariato libero, senza questo sostegno sarebbe difficile promuovere con successo, iniziative di lungo respiro».

Possono aderire alla FAP i pensionati e le persone che abbiano compiuto il 50° anno di età e che condividono la proposta associativa. Si diventa socio attraverso la richiesta della tessera associativa o attraverso le Acli, il Patronato o il Caf.

Share

Comments are closed.