Sunday, 17 November 2019 - 02:26
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Comuni di Confine. De Menech: “Qualcuno era abituato a gestire i fondi per garantirsi consenso e carriere”

Mag 5th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Roger De Menech, deputato Pd

Roger De Menech, deputato Pd

«Qualcuno era abituato a gestire i fondi per garantirsi consenso e carriere. Oggi invece stiamo aiutando i piccoli Comuni a elaborare una programmazione strategica che abbia ricadute sull’intera area circostante». Il presidente del Comitato paritetico per la gestione dei Fondi di confine, Roger De Menech, spiega quanto la nuova politica del Comitato è improntata a superare le difficoltà demografiche, economiche e finanziarie dei piccoli Comuni che tutti viviamo in prima persona e «soprattutto a non creare nuovi squilibri».

Per attuare questa linea, il Comitato sta prendendo come modello il progetto di valorizzazione turistico mineraria avviato in Agordino. Il progetto ha come capofila il Comune di Voltago che tuttavia, non percepisce contributi diretti, mentre i fondi sono destinati per le seguenti opere:

GOSALDO 1 – A) Nuova Passerella Rio Pezzea – euro 150.000,00

GOSALDO 2 – B) Miglioramento percorsi di collegamento – euro 320.000,00

GOSALDO 3 – C) Area sosta camper – euro 500.000,00

RIVAMONTE 1 – D) Recupero opere sotterranee Val Imperina – euro 1.000.000,00

RIVAMONTE 2 – E) Recupero edifici Val Imperina – euro 1.000.000,00

AGORDO 1 – F) Recupero FST minerario Follador euro 5.900.000,00

Complessivamente il progetto vale per l’Agordino 8 milioni 870 mila euro. «Abbiamo cambiato le regole del Fondo per i Comuni di confine proprio per favorire i progetti strategici in grado di distribuire benefici sull’area vasta di riferimento e non più sulla singola entità amministrativa. La nuova politica del Fondo è stata attuata anche per chiudere definitivamente l’epoca in cui fondi e contributi venivano distribuiti a pioggia, privi di una visione strategica complessiva e con l’unico scopo di mantenere il consenso personale».

 

Share

Comments are closed.