Tuesday, 19 November 2019 - 15:43
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Popolare di Vicenza. Movimento 5 Stelle: fregati i piccoli risparmiatori, serve una commissione d’inchiesta

Mag 3rd, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

5-stelle-beppe-grillo-130x130“Come al solito ad andarci di mezzo sono i piccoli risparmiatori. Quelli che pagano più di tutti la mancata quotazione in Borsa della Popolare di Vicenza”.

Lo denunciano i parlamentari veneti del M5S.

“Hanno visto le loro azioni dapprima ridursi da 62,5 a 6,30 euro. E poi quasi azzerarsi a 0,10 centesimi. Ora sono intrappolati nella proprietà di una banca che ormai vale poco o nulla. Non hanno nemmeno un mercato per uscire dall’azionariato o, eventualmente, per acquistare nuovi titoli e così abbassare il valore di carico della partecipazione”, aggiungono i portavoce M5S.

E rincarano: “Bisogna andare a fondo nelle malefatte che hanno contraddistinto la gestione dell’istituto durante l’era Zonin. Il problema è che le nostre autorità nazionali di vigilanza, Bankitalia in testa, hanno avuto rapporti troppo stretti, diremmo incestuosi, con la banca vicentina e il regolatore non può agire bene se si trova in conflitto di interessi”.

“Dobbiamo mandare a casa un governo che consente alle banche di fare il bello e il cattivo tempo, dall’erogazione dei mutui fino alla possibilità di appropriarsi delle case degli italiani senza passare dal giudice e di venderle attraverso le proprie società immobiliari. E tutto ciò mentre i soliti furbetti scappano con il malloppo sotto forma di buonuscite milionarie. Abbiamo una proposta di legge per una Commissione di inchiesta sui crimini bancari. E’ uno strumento – chiudono gli eletti Cinquestelle – che ci consentirebbe di vedere tutte le carte e di legiferare in modo avveduto. Il Parlamento non può più perdere tempo”.

Share

3 comments
Leave a comment »

  1. O.T.: ma il nome di peppe non dovrebbe più esserci nel simbolo o sbaglio? non avete letto il sacro blogghe? aiaiaiaiai, voi rovinate il sogno di peppe. Siete dei pessimi grillini. Il direttorio istituirà una commissione di inchiesta e poi si voterà per la vostra espulsione 😀 😀 😀

  2. Grazie per l’interesse verso i piccoli risparmiatori rimanete l’ unica forza politica che ci tutela.Purtroppo credo che i responsabili non pagheranno visto anche la trasmissione Report.

    Signor Perin se non ha nulla da fare pensi alle persone che hanno perso i risparmi di una vita e vada a fare campagna politica da un altra parte grazie.

  3. @ Daniele Nocognome: Investire in azioni comporta dei rischi. Si ride se si guadagna e si piange se si perde. Prima regola, differenziare il rischio. Tutto il resto è pura chiacchiera “ad usum grillini”.