Tuesday, 21 November 2017 - 23:22

Inquinamento. Il Movimento 5 Stelle chiede l’istituzione di una commissione d’inchiesta sui Pfas. Brusco: “Coinvolgere anche associazioni di categoria degli agricoltori in questo percorso”

Apr 26th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Natura, ambiente, animali, Prima Pagina
Manuel Brusco

Manuel Brusco

Il Movimento 5 Stelle chiede l’istituzione di una commissione consiliare straordinaria d’inchiesta sui Pfas. Ad annunciarlo, a margine del consiglio regionale odierno, è il consigliere regionale M5S Manuel Brusco.

“Presenteremo una proposta di deliberazione amministrativa per chiedere l’istituzione di una commissione consiliare d’inchiesta – conferma il consigliere – e chiederemo che la presidenza venga data al Movimento 5 Stelle. Abbiamo iniziato il percorso legato alla presenza dei Pfas fin dal 2013 e l’abbiamo portato avanti con i nostri sindaci nel territorio, il cui lavoro si è rivelato fondamentale per approfondire una situazione che solo ora sta emergendo in tutta la sua tragica dimensione”.

Gli esposti presentati alla magistratura dagli esponenti del Movimento hanno inoltre dato nuovi input alle Procure, che ora si stanno muovendo su più livelli e in varie province.

“Nella commissione dovranno essere ascoltate in modo molto più serio di quanto è stato fatto finora anche le istanze delle associazioni di categoria degli agricoltori – continua Brusco – li abbiamo sentiti e ci hanno ribadito che dal loro punto di vista sono stati persi tre anni. Inoltre hanno ragione a dire di non essere stati coinvolti in maniera adeguata. Non si è arrivati a una proposta di gestione dell’emergenza che possa essere condivisa anche da loro”.

“Infine – conclude il consigliere – i dati del biomonitoraggio devono essere ampliati su un campione maggiore della popolazione. E auspichiamo che questa commissione possa portare alla definizione di limiti per queste sostanze, da condividere con l’istituto superiore di sanità per la creazione di una normativa unitaria”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.