Monday, 17 December 2018 - 14:22

La crescente importanza dell’economia del turismo e le opportunità per Belluno

Apr 22nd, 2016 | By | Category: Lavoro Economia Turismo

ristorante turismoSe c’è un fattore che non cambierà mai, anche se il nostro Paese sta attraversando un periodo di crisi, quello è il fascino che l’Italia suscita non solo nei suoi abitanti, ma anche e soprattutto verso l’estero. Il settore del turismo è infatti uno dei pochi a non aver risentito della crisi, se non in minima parte, e ad aver permesso all’economia italiana di tirare un po’ il fiato durante questi lunghi mesi di difficoltà finanziarie. Senza poi considerare che parliamo di un segmento che non solo continua a far registrare un trend positivo, ma che permette a città come Belluno di sfruttare un potenziale ancora inesplorato.

Il ruolo chiave del turismo nell’economia italiana

Stando ai dati raccolti dall’Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT), l’Italia è il paese europeo che attrae più turisti stranieri, e che più di tutti dipende dal volume d’affari generato dal turismo. Secondo Cristiano Radaelli, Commissario Straordinario dell’ENIT, il settore turistico incide sul PIL italiano per una percentuale superiore al 10%, andando anche a dare un aiuto al settore della disoccupazione, consentendo a molte persone di trovare un impiego in questo segmento. Dati alla mano, l’Italia può contare sulla presenza di più di 130.000 servizi extra-alberghieri, superando anche autentici mostri sacri del turismo come la Francia, la Spagna e la Germania. Le presenze annuali nei nostri hotel, inoltre, si attestano intorno ai 380 milioni. Da questo punto di vista, città come Belluno potrebbero fare ancora meglio, ma è importante che chi si occupa di turismo venga aggiornato sulle tendenze del momento.

Chi possiede una struttura turistica potrà imparare come muoversi meglio sul mercato, seguendo un corso o una laurea online. Forse una volta studiare e rimanere aggiornato era una cosa impegnativa che necessitava tanto tempo e denaro, ma oggi grazie alle modalità di e-learning è possibile dedicare soltanto alcune ore della giornata allo studio e continuare a lavorare nella propria struttura ricettiva. Per fare un esempio, iscrivendosi ad un corso di laurea in economia online come questo fornito dall’ università Unicusano e scegliendo di specializzarsi nella gestione aziendale e del management, si può imparare a gestire meglio gli aspetti finanziari, il bilancio alberghiero, controllare i costi e valutare la redditività dell’impresa.

Il continuo aggiornamento, è una condizione fondamentale per sfruttare le positive contingenze del nostro settore turistico.

Belluno: un’economia fondata sul turismo

Belluno sta vivendo un momento particolarmente felice per quanto riguarda il turismo. Stando ai dati raccolti dal capoluogo, infatti, il 2015 ha visto un aumento degli afflussi turistici pari al 17%, registrando dati molto positivi anche in merito ai pernottamenti (+10% rispetto al 2014). Inoltre, dalla ricerca è emerso anche che Belluno esercita un grande fascino non solo sugli italiani, che hanno visitato la città in più di 30.000 nel 2015, ma anche sugli stranieri (oltre 13.000). Per quanto riguarda i paesi esteri di provenienza, i turisti tedeschi hanno fatto registrare percentuali record, prima ancora degli inglesi e dei francesi. Da non sottovalutare, ovviamente, il peso del turismo proveniente dalle diverse regioni italiane: nel 2015 sono stati soprattutto i veneti a eleggere Belluno come meta prediletta per le proprie vacanze, insieme ai turisti provenienti dalla Lombardia e dall’Emilia-Romagna, un gradino più in basso. Una testimonianza che le politiche bellunesi in merito ai servizi turistici stanno dando i loro frutti, mostrando un grandissimo potenziale non ancora pienamente sfruttato.

Share

Comments are closed.