Tuesday, 25 September 2018 - 18:55

Regione Veneto e imprese bellunesi al tavolo presieduto dal Centro Consorzi sul tema: “Il nuovo POR – FESR: Bandi e agevolazioni previsti per le aziende”

Apr 11th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina
centro consorziL’8 aprile sera il Centro Consorzi ha incontrato la Regione Veneto e le imprese del territorio Bellunese per un incontro informativo sui nuovi assi previsti per giugno 2016 dedicati alle opportunità per le imprese. Molte le novità annunciate da Roberto Marcato – assessore allo sviluppo economico ed energia che fanno ben sperare per il nostro territorio montano.

Antonio Manzotti – Presidente Centro Consorzi: “Durante la precedente programmazione la Provincia di Belluno è riuscita a drenare risorse in misura molto inferiore rispetto all’attitudine imprenditoriale del territorio, soprattutto nel settore secondario. Tenendo presente che le imprese e le aziende che apportano innovazione e ricerca nel territorio esistono, non vi è dubbio che questa lacuna debba essere in qualche modo colmata. Questo è dovuto probabilmente a qualche difficoltà locale che potremmo sintetizzare in: lontananza fisica dalle strutture regionali rispetto agli altri territori, pochi collegamenti con il mondo dell’Università e della ricerca, poca massa critica per poter strutturare centri di informazione e di progettazione sostenibili, divisione tra le strutture associazionistiche, propensione all’individualismo del tessuto imprenditoriale locale, difficoltà logistica nei servizi”. Ma non solo, altro tema scaturito dal dibattito proprio dalle imprese presenti è la carenza nel territorio della banda larga internet indispensabile proprio per lo sviluppo delle imprese e della loro competitività.

L’assessore Roberto Marcato promette una inversione di tendenza nella cura che la Regione Veneto avrà del nostro territorio montano allocando risorse extra a quelle già previste – una linea giustificata dalla presa di coscienza da parte della Regione Veneto di tutte le difficoltà che le imprese dei territori montani affrontano nel portare avanti la loro attività.

Sono quindi stati presentati i 7 assi previsti dal nuovo Programma Operativo Regionale, detto sinteticamente POR- FESR, lo strumento attraverso cui la Regione del Veneto, grazie ai circa 600 milioni di euro, svilupperà dal 2014 al 2020 un piano di crescita sociale ed economica che interesserà la ricerca e l’innovazione, l’agenda digitale, le politiche industriali, energetiche e di tutela ambientale.

Asse1: ricerca sviluppo e innovazione | RISORSE FINANZIARIE: € 114.000.000
Asse2: Agenda digitale: banda ultra larga | RISORSE FINANZIARIE: € 77.000.000
Asse3: competitività dei sistemi produttivi | RISORSE FINANZIARIE: € 170.739.776
Asse4: Sostenibilità Energetica e qualità ambientale | RISORSE FINANZIARIE: € 92.558.512
Asse5: Rischio sismico e idraulico | RISORSE FINANZIARIE: € 45.000.000
Asse6: Sviluppo urbano sostenibile | RISORSE FINANZIARIE: € 77.000.000
Asse7: assistenza tecnica | RISORSE FINANZIARIE: € 24.012.428

Grazie ai finanziamenti che il POR concederà alle imprese e ai soggetti pubblici sarà possibile, concretamente, agevolare e moltiplicare le possibilità di investimento sul territorio, assicurando un’opportunità di sviluppo che tutti insieme non dobbiamo lasciarci sfuggire. Le opportunità sono tante: per le imprese, start-up, ricercatori, e molto altro ancora.

Il Centro Consorzi, con l’intento di agevolare le imprese interessate ad aderire al programma, ha istituito lo sportello reti aperto tutte le settimane il martedì, con un nuovo tecnico di provata esperienza nel settore, con l’intento di dare alle imprese già in fase di consultazione, ma anche in una successiva fase progettuale e operativa, un nuovo supporto. Lo sportello riceve su appuntamento ogni martedì, dalle ore 10 alle ore 13, dalle ore 14 alle ore 17.Per richiedere un appuntamento è sufficiente inviare una email al seguente indirizzo: reti@centroconsorzi.it

Share

Comments are closed.