Tuesday, 23 January 2018 - 21:19

Aci Belluno protagonista al Dolomiti Rally Day. Caldart e Maddalozzo in testa al Campionato sociale

Apr 7th, 2016 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina

rally Brik-GiacominNon sono mancate le soddisfazioni per i soci dell’Automobile Club Belluno che hanno partecipato al primo Dolomiti Rally Day, competizione organizzata dall’Associazione sportiva Tre Cime Promotor con il Dolomiti Racing Motor Sport, valida come seconda prova del Campionato Automobilistico Sociale 2016.

Grazie alla grande prestazione fornita nella corsa di Agordo, il pilota Claudio Caldart e la navigatrice Jenny Maddalozzo, con 10,1 punti, sono balzati al comando della classifica del Campionato dell’Automobile Club Belluno. L’equipaggio Caldart-Maddalozzo ha dato vita ad uno spettacolare duello con il giovane Matteo De Barba: con le loro Peugeot 106 si sono più volte scambiati la prima posizione di classe N2. Al termine di sei tiratissime PS il cronometro ha premiato Caldart per l’inezia di 6 decimi di secondo. Caldart e De Barba hanno conquistato anche secondo e terzo posto di Gruppo N, ventesimo e ventunesimo posto assoluto, rispettivamente.

L’associato meglio piazzato nella classifica assoluta del Dolomiti Rally Day è stato il navigatore trevigiano Alessandro Gaio, sesto assoluto e primo di classe A7, su Renault Clio Williams. Christian De Gasperi su Citroen Saxo ha conquistato il settimo posto assoluto. Il primierotto Manuel Orler, su Renault Clio Super 1600, si è piazzato ottavo assoluto, quinto di Gruppo A, terzo di classe. Ha chiuso la “top ten” della corsa Massimo Cesa, vincitore della classe R2B con la piccola Renault Twingo.

Dodicesimi assoluti, ottavi di Gruppo A, secondi di classe A6 si sono classificati i giovani Alex D’Agostini e Matteo Magrin, su Peugeot 106. In classe N3 franco successo (con il quarto posto di Gruppo N e il ventitreesimo assoluto) del feltrino Stefano Saioni, su Renault Clio RS, davanti alle vetture “gemelle” di Manuel Dall’O’-Andrea Fiorot e di Stiw Marcon.

Sapore particolare ha avuto il quarto posto di classe N2, ottavo di Gruppo N e trentaseiesimo assoluto di Paolo De Salvador con Marco Galvani, su Peugeot 106 S16. Paolino ha onorato con una partecipazione coraggiosa la memoria del padre Lino, conosciutissimo ufficiale di gara, primo DAP d’Italia, scomparso alla vigilia dell’appuntamento agordino.

Per i colori dell’Automobile Club Belluno hanno partecipato al Dolomiti Rally Day anche il navigatore Matteo Bottacin (quattordicesimo assoluto); Adriano Capraro-Mara De Col, su Renault Clio Racing Start (secondi di Gruppo RS, trentottesimi assoluti); Fabio Antoniazzi-Renato Pompeo, su Peugeot 205 rally (secondi di classe A5, quarantunesimi assoluti), Omar Burigo-Moreno Da Rold, su Opel Corsa Gsi (quarantesimi assoluti, ventiduesimi di Gruppo A, settimi di classe A6). Sfortunati ritiri per i navigatori Silvia Mosena e Luca Silvi e gli equipaggi “Brik”-Peter Giacomin e Gianluca Zampieri-Daniel Mambretti.

La Classifica del Campionato Automobilistico Sociale 2016 è visibile su www.belluno.aci.it

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.