Wednesday, 26 September 2018 - 03:25

Cortina: Una montagna di libri in rosa per l’estate 2006

Apr 4th, 2016 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

“Cortina deve essere sempre più aperta. Nel 2016 facciamo ancora troppo poco per la parità di genere e più in generale per la diversità. Per questa ragione, Una Montagna di Libri si impegna a tenere una edizione estiva più che mai aperta al contributo delle donne in tutti i campi della cultura”.

una montagna di libri 2015-16Lo rende noto la rassegna protagonista della stagione letteraria di Cortina d’Ampezzo. “Se esistessero delle quote rosa tra le Dolomiti, l’unico modo che avremmo per metterle in pratica sarebbe continuare a invitare tante voci di ogni categoria, a cominciare dal femminile. Ed è quello che faremo”. La XIII Edizione di Una Montagna di Libri si è chiusa a Cortina il 28 marzo, significativamente, con Catherine Chanter, scrittrice inglese al suo entusiasmante esordio nel romanzo, che ha parlato della difficoltà di scrivere di donne senza cadere nei soliti cliché. “Mia figlia mi ha simpaticamente accusata di avere scritto un libro anti-femminista, per la fragilità della protagonista nel farsi condizionare da una setta tutta femminile”, ha detto Chanter a Cortina. “Le ho risposto che secondo me la vera libertà consiste nel parlare bene e male delle donne, esattamente come se fossero una categoria identica a tutte le altre che esistono nella società”.

Nella stagione appena trascorsa Una Montagna di Libri ha coinvolto sedici relatrici, tra scrittrici, giornaliste, donne dello spettacolo e dell’arte. La rassegna ha registrato seimila spettatori, 35 eventi, 70 ore di diretta web, da dicembre a Pasqua, con un’offerta culturale e turistica pressoché ininterrotta su un arco di quattro mesi. Sul palco della kermesse, in questi anni, sono intervenute Azar Nafisi, Goli Taraghi, Dacia Maraini, Antonia Arslan, Lella Costa, Rosa Matteucci, Michela Murgia, Angela Nanetti, Chiara Gamberale, Susanna Tamaro, Silvia Avallone, Carmen Pellegrino, Melania G. Mazzucco e tante altre.

“Per l’estate 2016 – promettono gli organizzatori – prevediamo di accogliere nella Regina delle Dolomiti una delle più grandi scrittrici italiane e una delle più lette e amate autrici di best-seller d’Europa”.

 

Share

Comments are closed.