Friday, 22 November 2019 - 00:01
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

“Raccontiamoci. Storie, sfide, traguardi”. Giovedì il primo appuntamento con Santi Padros, guida alpina e di torrentismo

Feb 22nd, 2016 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina, Sport, tempo libero

giovani impreditori confartigianato bellunoIl Gruppo Giovani imprenditori di Confartigianato Belluno avvia giovedì 25 febbraio il ciclo di appuntamenti “Raccontiamoci. Storie, sfide, traguardi”.Una serie di incontri ideati per conoscere sfide e traguardi raggiunti con impegno e costanza: approcci che trovano risvolti interessanti anche a livello aziendale, oltre che personale.
Questi appuntamenti rappresentano un modo per stimolare ad uscire dall’impresa e sviluppare nuove relazioni (oggi le relazioni sono un patrimonio!), in pratica diventano l’occasione per ritagliarsi del tempo per una formazione diversa, fuori dagli schemi tradizionali.
Non sarà, infatti, l’impresa al centro delle serate in calendario, bensì le persone che svolgono attività particolari o nuovi mestieri o che fanno parte dello sport o che hanno esperienze da raccontare. Persone, insomma, che hanno qualcosa da trasferire: risultati che insegnano e che tornano utili come riferimenti da riportare all’interno dell’azienda e prima ancora come opportunità di crescita personale.
Il primo appuntamento è fissato per giovedì 25 febbraio alle ore 19.00 presso la sala riunioni di Confartigianato Belluno in p.le Resistenza 8 con Santiago Padros, guida alpina e di torrentismo, che vive nello Zoldano, che intratterrà sul tema “Alpinista & guida alpina, vite parallele”, portando grazie anche a un filmato la propria esperienza di vita e di lavoro.
Santiago Padròs, di origini spagnole, zoldano di adozione ma sempre in giro per il mondo, è una guida alpina e di torrentismo registrato all’ Unione internazionale delle associazioni di guide di montagna. Appassionato delle bellezze della natura e dell’ambiente, vanta una vasta esperienza in montagna sia personale che professionale. Tra le sue molteplici esperienze si possono ricordare: arrampicate, dune surfing e “deep water solo” in Oman; camping e attraversate del Marocco e tante arrampicate in Spagna, Slovenia, Stati Uniti e ovviamente nelle Dolomiti. Il suo racconto testimonierà la tenacia, il sacrificio, ma soprattutto la grande passione per un lavoro. Una sfida che lascia tracce concrete.
Altri appuntamenti del ciclo “Raccontiamoci. Storie, sfide, traguardi” sono in calendario: giovedì 17 marzo con Claudio Ceccato, barbiere e scalatore feltrino, che ha conquistato tutti i quattromila metri in Europa; giovedì 14 aprile con Sebastiano Saviane, chef e sommelier bellunese, con una conversazione sul tema “Alimentazione consapevole” tra territorio e stagionalità, che si concluderà con un laboratorio del gusto.

Share

Comments are closed.