Friday, 15 November 2019 - 02:41
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Sopravvivere una settimana in Europa senza soldi con RedBull. Il team RedVenant ci prova

Feb 19th, 2016 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni
Viaggiare per una settimana in tutta l’Europa senza neanche un euro?
Si può, ed è quello che proveranno a fare tre giovani studenti universitari, due bellunesi e una veneziana, partecipando alla selezione per l’avventura RedBull Can You Make It 2016.

RedVenant: Marco, Alberto, Valentina

RedVenant: Marco, Alberto, Valentina

Il team si chiama RedVenant (denominazione ispirata dall’ultimo film di sopravvivenza) ed è molto affiatato poiché sempre di sopravvivenza si tratta (qui uno dei video di presentazione dei ragazzi). Anche se non è così estremo come nel film, i tre protagonisti, Alberto, Marco e Valentina dovranno comunque attuare la migliore strategia, per arrivare alla meta finale.
Il viaggio partirà probabilmente da Firenze. Mezzi a disposizione? Uno smartphone fornito ufficialmente dall’organizzazione e 24 lattine di redbull, niente denaro, niente carte di credito e niente telefoni e dispositivi  personali. E c’è perfino un codice d’onore da rispettare. Regola numero uno: nessun utilizzo di denaro. Non è permesso guadagnane accettare o utilizzare altra valuta diversa da RedBull. Pena la squalifica. Starà infatti nell’abilità dei ragazzi a barattare le lattine di RedBull in cambio di qualsiasi cosa abbiano bisogno, cibo, un luogo dove dormire, un mezzo di trasporto che li porti alla location successiva.

TumblrL’avventura sarà documentata giorno per giorno attraverso foto e video sulla pagina Facebook del team (https://www.facebook.com/The-RedVenant-RedBull-Can-You-Make-It-2016-964382310310731/)
C’è la faranno a realizzare il viaggio?
Qui il link per votare e supportare il team, basta un like
Share

Comments are closed.