Friday, 15 November 2019 - 02:27
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

In uscita il videoclip del cantautore Richard J Aarden girato nel Bellunese

Feb 18th, 2016 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina
l'attrice Eleonora Bolla a Cesiomaggiore

l’attrice Eleonora Bolla a Cesiomaggiore

Uscirà il 29 di febbraio in esclusiva per RockIT il videoclip del nuovo singolo di Richard J Aarden (cantautore elettro-acustico italo-olandese, il cui album Stolid & Bruised è stato considerato da Rockit stesso “un piccolo gioiello”) diretto dal regista Michele Pastrello.
Il regista ha usato location trevigiane e bellunesi (Lago del Mis, Piovena di Santa Giustina, Anzù di Feltre) per raccontare una storia simbolica sul tema dell’ineluttabilità: ineluttabilità di qualcosa che deve o, come in questo caso – spiega il regista – non potrà accadere. “Le location” – racconta Pastrello – “sono importantissime, sono il cardine stesso attorno a cui ruota tutta la narrazione videomusicale: inutile dire che il Bellunese è una fonte inesauribile di bellezza in tal senso. Il Lago del Mis, in particolare, in alcune situazioni di luce sembra quasi un paesaggio lunare.” Ad interpretare il videoclip è l’attrice padovana Eleonora Bolla, che a breve vedremo in TV su Canale5 in Romanzo Siciliano nei panni di Anna Damiani, tenente biologa collega di Fabrizio Bentivoglio e Claudia Pandolfi. Nel cast anche l’attore veneziano Andrea Pergolesi, co-protagonista de Il Leone di Vetro uscito nei cinema l’anno scorso e ne Il Segreto d’Italia, affianco di Romina Power. Michele Pastrello, ora istranese ma veneziano di origine, si è fatto notare negli anni passati con i suoi lavori di genere thriller che hanno vinto alcuni Festival cinematografici nazionali ed hanno partecipato al NoirFest di Courmayeur. E’ dell’anno scorso l’uscita di Desktop (anche questo film girato in parte nelle Prealpi bellunesi), piccolo vibrante corto-web virale sulle anime gemelle pubblicato in anteprima da Wired, che ha riscosso molteplici consensi.

Share

Comments are closed.