Friday, 22 November 2019 - 17:33
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Ultima giornata di ricerche di Giovanni Lavina

Feb 12th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

soccorsoMel (BL), 12-02-16  Si sta chiudendo senza esito anche l’odierna giornata di ricerche e nulla di nuovo è purtroppo emerso sulla scomparsa di Giovanni Lavina, 55 anni, di Tambre (BL). Le ultime squadre stanno rientrando dopo aver percorso le aree a loro affidate, 15 in totale oggi. A partire dalle 7.30 una sessantina di persone ha ripreso  la perlustrazione delle zone dove potrebbe essersi diretto Lavina, dopo aver parcheggiato la sua macchina a Cordellon. In due rotazioni, una questa mattina e una nel pomeriggio, l’elicottero dei vigili del fuoco ha trasportato le squadre sulla cima del Monte Salvedella e da lì i soccorritori si sono suddivisi nelle fasce tutte attorno, sul versante bellunese e trevigiano, in Val Fontana, Val del Carmine, parte alta della Val Pisador, zona Monte Castalt. Il Corpo forestale dello Stato ha anche verificato un altro tratto viario tra Posa Puner e Salvedella. Erano presenti oggi i soccorritori di Belluno, Prealpi Trevigiane, Alpago Longarone, Feltre, Pedemontana del Grappa, con 3 unità cinofile, vigili del fuoco, forestali, Ana di Belluno con 3 unità del Nucleo cinofilo Fiammetta. Questa mattina durante la riunione in prefettura tra le forze impegnate in questi giorni è stato convenuto di fermare con oggi le ricerche. Il Soccorso alpino Dolomiti Bellunesi resta a disposizione per riprenderle immediatamente, qualora emergano nuovi indizi o giungano altre segnalazioni.
I soccorritori ringraziano l’Agriturismo Ai Gir per l’ospitalità.

Share

Comments are closed.