Friday, 22 November 2019 - 00:04
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Il sindacato autonomo di polizia si appella al presidente della Repubblica

Feb 11th, 2016 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

sap sindacato autonomo poliziaE’ proseguita anche oggi, giovedì 11 febbraio, l’azione di protesta del SAP, Sindacato Autonomo di Polizia di Belluno, che  nella mattinata ha distribuito ai poliziotti e a tutti gli appartenenti alle Forze dell’Ordine della città delle cartoline-appello indirizzate al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

La richiesta al presidente è quella di intervenire per sanare un apparato della sicurezza ormai debilitato, dove le libertà fondamentali di espressione in dissenso con l’attuale gestione vengono represse con provvedimenti amministrativi. Ci sono pesanti carenze di organico (riduzione di 45 mila unità nelle Forze dell’Ordine di cui 18 mila nella sola Polizia di Stato – a Belluno una ‘volante’ per turno, due sono una rarità! In Questura mancano 34 unità, alla Polizia Stradale una quindicina). Oltre a una serie di carenze nell’equipaggiamento e nell’addestramento antiterrorismo. Non va meglio nelle strutture – fa sapere la segreteria provinviale del Sap di Belluno – con lo “spezzatino” degli uffici di Polizia sparpagliati per questa città, mentre la caserma Fantuzzi continua a marcire.

Le denunce pubbliche del SAP hanno prodotto una violenta reazione del Ministero che ha sottoposto i suoi dirigenti a procedimenti disciplinari, sospensioni dal servizio e deferimenti all’Autorità Giudiziaria. Il 21 gennaio il segretario generale SAP Gianni Tonelli ha pubblicamente dimostrato che quanto rivelato da questa organizzazione sindacale agli organi d’informazione risponde a pura verità, mentre i provvedimenti punitivi presi dai vertici del Ministero dell’Interno – Dipartimento della P.S. e dalla Questura di Roma sono viziati da motivazioni false. Da allora per protesta, ha iniziato un rigoroso sciopero della fame rivolgendo un appello al presidente Mattarella perché intervenga a ripristinare i regolari principi di uno stato di diritto. Oltre a ciò il segretario Generale SAP ha presentato formale denuncia per falso nei confronti del Capo della Polizia Alessandro Pansa e del questore di Roma Nicolò Marcello D’angelo.

Solidarietà alle forze di polizia arriva dal consigliere regionale della Lega nord Franco Gidoni che dice: “Ritengo personalmente condivisibile l’iniziativa voluta dal SAP di coinvolgere i cittadini nell’invio al presidente della Repubblica Sergio Mattarella di una cartolina contenente un appello a sostegno del loro operato. In un momento così difficile, come testimoniato dagli ormai quasi quotidiani episodi di furti e mancato rispetto della legge, ben venga un appello alla massima carica dello Stato affinché dia una concreta risposta alla domanda di sicurezza che proviene dalla nostra gente abituata da sempre a vivere in un territorio sicuro”

Share

Comments are closed.