Friday, 22 November 2019 - 00:00
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Sabato a Cortina Aldo Cazzullo presenta “Possa il mio sangue servire”

Feb 4th, 2016 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Aldo Cazzullo sarà ospite di Una Montagna di Libri, la rassegna protagonista della stagione letteraria di Cortina d’Ampezzo. L’appuntamento (anticipato rispetto alla data prevista) è per sabato 6 febbraio 2016, alle ore 18.00, presso il Palazzo delle Poste di Cortina. Interviene l’attrice Monica Vallerini.

una montagna di libri 2015-16La Resistenza a lungo è stata considerata solo una “cosa di sinistra”: fazzoletto rosso e Bella ciao. Poi, negli ultimi anni, i partigiani sono stati presentati come carnefici che si accanirono su vittime innocenti, i “ragazzi di Salò”.

Entrambe queste versioni sono parziali e false. Aldo Cazzullo lo dimostra raccontando storie di case che si aprono nella notte, di feriti curati nei pagliai, di ricercati nascosti in cantina.

Aldo Cazzullo dopo quindici anni a «La Stampa» dal 2003 è inviato e editorialista del «Corriere della Sera». Tra i suoi libri ricordiamo: I ragazzi di via Po (1997), Testamento di un anticomunista (con Edgardo Sogno, 2000), Outlet Italia (2007), Viva l’Italia! (2010), L’Italia s’è ridesta (2012), Basta piangere! (2013), La guerra dei nostri nonni (2014), tutti pubblicati da Mondadori. Nel 2011 ha pubblicato il romanzo La mia anima è ovunque tu sia.

IL LIBRO. Le suore di Firenze, Giuste tra le Nazioni per aver salvato centinaia di ebrei; don Ferrante Bagiardi, che sceglie di morire con i suoi parrocchiani dicendo “vi accompagno io davanti al Signore”; gli alpini della Val Chisone che rifiutano di arrendersi ai nazisti perché “le nostre montagne sono nostre”; i 600 mila internati in Germania che come Guareschi restano nei lager pur di non andare a Salò a combattere altri italiani.

L’appuntamento con Aldo Cazzullo e Monica Vallerini è quindi per sabato 6 febbraio 2016, alle ore 18, presso il Palazzo delle Poste di Cortina. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Share

Comments are closed.