Sunday, 17 November 2019 - 09:44
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Il tennis bellunese chiude la stagione in positivo. Montenero: “Sono aumentati i tesserati e la partecipazione ai tornei”

Dic 27th, 2015 | By | Category: Prima Pagina, Sport, tempo libero
Fabrizio Montenero

Fabrizio Montenero

Va in archivio con il segno più la stagione 2015 del tennis bellunese. Sono aumentati i tornei organizzati dai circoli disseminati da Cortina a Pedavena, è cresciuta la partecipazione dei tennisti agli appuntamenti sportivi (+9%), è in crescita infine anche il numero dei tesserati, che si attesta sui 1100. Numeri che dimostrano la bontà del lavoro svolto sui campi di tutta la provincia dai maestri, sotto la guida di direttori e presidenti dei circoli che tutto l’anno si adoperano per insegnare ai più piccoli e far crescere i ragazzi più grandi ma anche gli adulti.
«Sono personalmente molto soddisfatto», commenta il presidente provinciale e consigliere regionale Fit Fabrizio Montenero. «Il movimento continua a crescere, come da diversi anni a questa parte. La nostra perla rimane l’Atp di Cortina, che anche nel 2015 ha richiamato il popolo degli appassionati di tennis nella conca ampezzana ad ammirare i professionisti del circuito internazionale, ma la base del movimento è solida». Lì stanno i circoli, che anche nel 2015 hanno organizzato tornei di quarta categoria, di terza e gli Open, che a Pedavena e Belluno hanno portato a sfidarsi i migliori giocatori di seconda categoria del Veneto. «Tutti questi appuntamenti saranno riproposti il prossimo anno», continua Montenero. «La stagione torneistica inizierà il 30 gennaio con il Rodeo in programma a Belluno e si concluderà il 25 settembre. Ci saranno tornei per tutte le categorie e alcune novità». Torna, dopo un paio di anni di assenza, un doppio (a Polpet) e ci saranno più tornei femminili. A gennaio inizierà anche la Coppa delle Province, per rappresentative provinciali. E’ riservata ai bambini dagli 8 ai 10 anni, che sono seguiti dal maestro Cristian De Moliner.
«Il tennis è il primo sport individuale, per numero di tesserati, in Italia», aggiunge Montenero. «Il movimento è in crescita in tutta Italia, in Veneto ci sono 27 mila tesserati e 1100 di questi giocano per circoli bellunesi. Negli anni i maestri hanno coltivato piccoli talenti: ricordo per esempio che Giovanni Boco, ormai stabilmente nel giro azzurro, è cresciuto a Belluno. Ma ci sono diversi ragazzi interessanti anche a Sedico, Cortina e Pedavena&Norcen».
Doverosi, dunque, a stagione conclusa, i ringraziamenti del delegato provinciale ai presidenti dei circoli, ai direttori, ai maestri e ai preparatori atletici, ma anche ai giudici arbitro e al Fup Oscar Perotto: «Senza la loro presenza i tornei non potrebbero svolgersi», ricorda Montenero.

Share

Comments are closed.