Sunday, 17 November 2019 - 05:04
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Legge di stabilità. De Menech: “Più risorse alla montagna, finanziamenti al Cai, 5 milioni l’anno al Fondo nazionale per la montagna e 10 milioni a quello aree interne”

Dic 15th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Roger De Menech, deputato Pd

Roger De Menech, deputato Pd

La discussione della legge di Stabilità in commissione Bilancio è stata segnata, tra l’altro, da alcuni provvedimenti a beneficio della montagna. Il deputato bellunese Roger De Menech è riuscito a far approvare tre emendamenti che attribuiscono o aumentano le risorse per il settore. Ne beneficeranno nei prossimi anni il Club Alpino Italiano, il fondo nazionale per la montagna e il fondo per le aree interne.

«Tre segnali positivi dalla Commissione e dal governo», commenta lo stesso De Menech, a seduta in corso, «ma l’attenzione e i finanziamenti ce li siamo conquistati giorno dopo giorno con un lavoro certosino in questi due anni e mezzo. Ringrazio tutti i colleghi del gruppo montagna, perché stiamo dimostrando che maggiori risorse sono dovute e non saranno di certo sprecate».

La commissione bilancio della Camera ha fissato il finanziamento annuo al Cai in un milione di euro a partire dal 2016, facendo diventare così ordinarie le risorse. Primo firmatario dell’emendamento approvato è Roger De Menech a cui si è aggiunto il collega Enrico Borghi.

Dopo otto anni consecutivi di mancato finanziamento, il Fondo nazionale per la montagna ritorna a ricevere ossigeno: dal 2016 al 2018 riceverà 5 milioni di euro l’anno; in questo caso la proposta è arrivata dai deputati Borghi, De Menech e Mariani ed è stata fatta propria dalla commissione Bilancio.

Infine, le dotazioni del fondo di rotazione per le aree interne l’anno prossimo saranno potenziate di 10 milioni di euro. Nel 2016 quindi i fondi a disposizione saranno 60 milioni e saliranno a 94 milioni nel 2017.

Gli emendamenti sono stati elaborati e condivisi da tutti i parlamentari sensibili ai temi della montagna con un gioco di squadra che oggi ha dato buoni frutti.

Share

Comments are closed.