13.9 C
Belluno
venerdì, Aprile 3, 2020
Home Prima Pagina Progetto “La Povertà a Casa Nostra”

Progetto “La Povertà a Casa Nostra”

insieme si può“Insieme si può…” e Cassa Rurale ed Artigiana di Cortina d’Ampezzo e delle Dolomiti, uniti per un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà economica del territorio bellunese.

“Insieme si può…”, da sempre, oltre che di cooperazione internazionale, si occupa anche del sostegno alle povertà locali, alle “persone vicine”. Anche nel 2015 le situazioni d’indigenza che l’associazione si trova a dover affrontare sono aumentate sensibilmente. Si tratta di perdita di lavoro e conseguenti importanti problemi familiari, di affitti e bollette arretrati, di spese mediche non più sostenibili, d’impossibilità di mantenimento dei figli a scuola o all’asilo, di altri gravi disagi, spesso con importanti ripercussioni psicologiche.

Ad oggi sono oltre 220 le famiglie sostenute nel corso dell’anno non ancora conclusosi, per un bilancio che si attesta intorno ai 65.000 euro. Ma non si tratta solo di denaro: non tralasciamo mai il fondamentale apporto dell’accoglienza e dell’ascolto, per dare un po’ di conforto e di forza in più.

Per il quarto anno consecutivo La Cassa Rurale ed Artigiana di Cortina d’Ampezzo e delle Dolomiti, già intervenuta nel progetto con un contributo iniziale di 10.000 euro, ha deciso di schierarsi ancora al fianco di “Insieme si può…” in questo particolare momento di difficoltà economica per tante persone e famiglie della nostra Provincia.

Chiunque può partecipare a questo progetto, versando il proprio contributo sul conto corrente presso la Cassa Rurale n° 23078 (IBAN: IT23A 08511 61240 0000 0002 3078), intestato ad Associazione Gruppi “Insieme si può…” Onlus – Ong – causale “progetto La Povertà a Casa Nostra”.

Per ogni contributo, la Cassa Rurale raddoppierà la cifra versata, per rendere ancora più incisivo e concreto il supporto all’iniziativa dell’Associazione.

Maggiori informazioni sul progetto “La Povertà a Casa Nostra“ si possono trovare presso tutti gli sportelli della Cassa e sui siti internet www.cracortina.it e www.365giorni.org

Share
- Advertisment -

Popolari

Cortina resta a casa ma guarda al futuro: assegnati i lavori per la nuova cabinovia Tofane – 5 Torri

La cima è sempre più vicina: a giugno al via i lavori per la nuova funivia che collegherà Pocol alle 5 Torri, un collegamento...

Acquistati 4 defibrillatori per gli ospedali provinciali. Berton (Confindustria): “Nonostante la profonda crisi gli imprenditori fanno la loro parte. E’ il nostro grazie alla...

Belluno, 3 aprile 2020 – Nonostante lo stop a parte delle attività produttive, non si arresta la solidarietà delle imprese bellunesi: sono infatti quattro...

Accordo Luxottica. Brancher: “L’azienda integrerà al 100% la retribuzione di chi dovrà accedere alla cassa integrazione”

"L'accordo Luxottica continua a confermare l'estrema attenzione e sensibilità dell'azienda e della proprietà nei confronti delle sue persone". È il commento di Nicola Brancher,...

Cassa integrazione in deroga. Donazzan: in Veneto già 7mila domande per 19.500 lavoratori

Venezia, 2 aprile 2020  -  A cinque giorni dall’avvio della procedura, sono già 7 mila le domande di accesso alla cassa integrazione in deroga...
Share