Thursday, 14 November 2019 - 03:27
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Fermati tre rumeni con precedenti per reati dai carabinieri di San Candido

Dic 2nd, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

poliziaTre cittadini rumeni senza fissa dimora, L.C., R.I. e R. M., con diversi precedenti per gravi reati contro il patrimonio, sono stati inseguiti e fermati da un equipaggio della Radiomobile dei Carabinieri di San Candido (BZ). I tre erano in fuga con un’Audi A6  in direzione San Candido, quando, all’altezza del km 120,100 della strada statale n.52,  in corrispondenza dell’albergo ristorante Zum Klaus, fuoriuscivano dalla carreggiata, collidendo contro degli ostacoli fissi e riportando danni ingentissimi al mezzo. Dopo essere stati accompagnati per i controlli all’ospedale di San Candido, i tre sono stati condotti negli uffici della Stazione Carabinieri di San Candido. Sul posto c’era anche il personale della Polizia giudiziaria del Commissariato di Cortina che provvedeva ad indagare a piede libero i tre uomini per il reato di resistenza a pubblico ufficiale allorquando in Cortina si erano sottratti al controllo dandosi alla fuga per ragioni ancora ignote. 

carabinieriLa vicenda, infatti, è iniziata questa mattina (mercoledì 2 dicembre) a Cortina, dove la commessa di un negozio aveva allertato il Commissariato perché due uomini avevano mantenuto un comportamento sospetto e, temendo di subire un furto, aveva pensato di chiamare la polizia. Gli agenti, su indicazione della commessa, raggiungevano Largo Poste individuando i tre sospetti a bordo di un’Audi A6 con targhe irlandesi. Intimavano l’alt, ma l’auto partiva a gran velocità. Immediatamente venivano interessati tutti gli uffici di Polizia periferici per le ricerche del veicolo e venivano istituiti posti di controllo nei punti strategici in collaborazione con i carabinieri di Belluno e Bolzano. La ragnatela di posti di controllo dava l’esito sperato, difatti il mezzo veniva intercettato in Sesto Pusteria da un equipaggio della Radiomobile dei Carabinieri di San Candido (BZ) che si poneva subito all’inseguimento fino a raggiungerli.

Share

Comments are closed.