13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Venerdì l'incontro tra la Scuola Rinnovata Pizzigoni di Milano e la Gabelli di...

Venerdì l’incontro tra la Scuola Rinnovata Pizzigoni di Milano e la Gabelli di Belluno 

Venerdì 4 dicembre la scuola Rinnovata di Milano e la scuola Gabelli di Belluno si incontrano e ritornano a parlarsi.

Marco Rossato
Marco Rossato

“È un incontro importante –  spiega l’ingegner Marco Rossato, presidente dell’Associazione Cittadini per il Recupero della Gabelli – che si concretizza con la presenza nella nostra città della dirigente dell’Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni di Milano, dottoressa Giovanna Mezzatesta, e della dottoressa Raffaella Colombo, insegnante con ampia esperienza della Scuola Rinnovata intitolata alla sua fondatrice Giuseppina Pizzigoni.
L’incontro avverrà alla vigilia della chiusura della mostra “la scuola più bella d’Italia” che, innaugurata lo scorso 17 ottobre, racconterà fino a sabato 5 dicembre i cent’anni della scuola elementare bellunese dal 1820 all’ideazione e costruzione della Scuola elementare Gabelli.

Scuole Gabelli- Belluno anni '50
Scuole Gabelli- Belluno anni ’50

Sarà indubbiamente un momento di particolare valore per i profondi legami che vincolano la storia della Gabelli e quella della Rinnovata: fu infatti la scuola milanese che consentì a Pierina Boranga, per quasi un decennio maestra in quella scuola, di maturare la propria idea educativa per darle quindi corpo nella nostra scuola cittadina.
La fondatrice della Rinnovata, Giuseppina Pizzigoni, accompagnò Pierina Boranga anche in tutto il suo percorso di Direttrice didattica quando, lasciata la Rinnovata, rientrò a Belluno: suo è il motto della Gabelli e forti erano le relazioni tra le due scuole ed i legami personali tra le due donne, Giuseppina e Pierina. Al punto che la Pizzigoni avrebbe voluto che la Boranga le subentrasse nel ruolo di direttrice della Rinnovata quando decise di rinunciare all’incarico per dedicarsi completamente alla divulgazione del proprio Metodo.
In occasione della visita vi sarà anche un momento pubblico, una conferenza programmata in serata nella cittadina Sala Bianchi, in cui le dottoresse Mezzatesta e Colombo avranno modo di esporre il percorso educativo che conduce i propri piccoli studenti in modo “attivo” nella costruzione del proprio sapere da oltre cent’anni, l’avvio della Scuola Rinnovata risale infatti al 1911.
L’incontro è importante perché la Scuola Rinnovata conserva ancor oggi l’indirizzo didattico differenziato del Metodo Pizzigoni, un metodo che guida gli alunni all’apprendimento attraverso l’esperienza diretta che arricchisce di un significato più profondo il loro sapere.
Il racconto del metodo odierno della Rinnovata, delle sue pratiche, i suoi spazi, i suoi riti diventerà attraverso le parole delle dott.sse Mezzatesta e Colombo un vero nuovo confronto con l’attualizzazione e la validità dell’utopia che fu anche di Pierina Boranga, di porre i piccoli alunni a contatto diretto di quel “Mondo” che, come è scritto nel POF della scuola milanese, “insegna a conoscere diritti e doveri”.
E sarà il confronto con una nuova scuola possibile anche qui a Belluno, – conclude Marco Rossato –  una volta che sarà recuperato lo storico edificio scolastico. Perché quell’edificio è nato per essere sussidio didattico, strumento, di quella idea di scuola. La “Gabelli”, appunto.

Share
- Advertisment -

Popolari

Zaia anticipa il governo e allenta la morsa. Mascherine solo al chiuso. Ecco la nuova ordinanza in vigore da lunedì 1° giugno

Con ordinanza n. 55 del 29 maggio 2020, in vigore da lunedì 1° giugno, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha modificato...

Assessore d’Emilia ai commercianti del centro: «Disponibili a sostenere il Consorzio con Distretto del Commercio. Ci dicano le loro priorità»

«Siamo pronti a venire incontro alle necessità dei commercianti del Consorzio Centro Storico, basta che ci indichino le loro priorità e lavoreremo all'interno del...

Rigenerazione del Parco fluviale di Lambioi. Frison: “Ok da Roma alla modifica del progetto”

Via libera da Roma alla modifica del progetto di rigenerazione urbana del Parco di Lambioi: è infatti arrivata la tanto attesa nota del segretario...

Il Lago di Santa Croce è pronto per la stagione 2020. Strutture rinnovate e protocolli di sicurezza per accogliere turisti e visitatori 

L’Alpago non rinuncia al proprio lago e, anzi, rilancia un’offerta turistica e sportiva che potrebbe vedere nella stagione alle porte un’occasione per certi versi...
Share