13.9 C
Belluno
giovedì, Luglio 9, 2020
Home Cronaca/Politica La Lega Nord continua a nascondere il progetto dell’azienda zero alla Quinta...

La Lega Nord continua a nascondere il progetto dell’azienda zero alla Quinta commissione. Berti: “Questo progetto è come lo yeti, tutti ne parlano ma nessuno lo ha mai visto”

Jacopo Berti - Movimento 5 Stelle
Jacopo Berti – Movimento 5 Stelle

La maggioranza deposita gli emendamenti sull’Azienda Zero in Quinta commissione e li rende pubblici presentandoli ai consiglieri solamente a seduta conclusa. E per di più via mail: durante la seduta odierna la maggioranza non ha portato infatti all’attenzione dei consiglieri alcun documento. I componenti della commissione sono stati informati tramite posta elettronica dell’importante emendamento alle 14.35, ben oltre la fine della riunione. La maggioranza ha quindi inviato un comunicato stampa meno di un’ora dopo, pur sapendo che ben pochi consiglieri avrebbero potuto leggere e verificare nel frattempo il contenuto dell’emendamento.

A smentire i proclami della Lega è il capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale, Jacopo Berti.

“Il vero Progetto di legge 23 sta iniziando ad assomigliare allo Yeti – sottolinea Berti – tutti ne parlano, ma nessuno lo hai mai visto. La Lega nasconde fino all’ultimo ai cittadini il loro destino, quello della loro sanità e dei loro soldi”.

“Ci hanno fatto fare mesi di lavoro per poi proporre qualcosa di completamente diverso, che nessuno conosce – continua il capogruppo del Movimento 5 Stelle – la politica, quella seria che piace a noi, si fa dibattendo e discutendo con maturità, confrontandosi nei temi e non nascondendo fino all’ultimo le carte, come fanno i bambini, per estrarle a sorpresa sperando di passarla liscia. E loro sperano di farla franca senza dare il tempo e il modo ai veneti di rendersi conto di cosa sta succedendo sulla loro pelle”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Provincia al lavoro per l’adeguamento delle aule, in vista del prossimo anno scolastico. Bogana: «Raccogliamo le esigenze dei presidi. Gli spazi non saranno un...

Gli spazi per la didattica nel prossimo anno scolastico non costituiranno un problema: la Provincia interverrà negli istituti superiori di sua proprietà a seconda...

Un nuovo caso di positività covid a Belluno

Belluno, 8 luglio 2020  -  L’Azienda Ulss Dolomiti ha registrato ieri una nuova positività Covid a carico di una anziana signora kosovara rientrata dall’estero...

Decreto rilancio. De Menech: “estendere il bonus edilizia”

Roma, 8 luglio 2020   Il deputato bellunese Roger De Menech ha chiesto al governo di rendere strutturali e permanenti nel tempo gli incentivi e...

Un progetto per i comuni e le scuole per la tutela di rondini, rondoni, balestrucci, pipistrelli, piccioni e anfibi

Un importante progetto per la tutela della biodiversità sul territorio bellunese per tutelare i siti riproduttivi di importanti selvatici insettivori che vivono in ambito...
Share