Wednesday, 21 February 2018 - 09:33

Due interventi del soccorso alpino in Cadore e in Zoldo

Ott 24th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

soccorso alpino ambulanzaSOCCORSE RAGAZZE IN DIFFICOLTÀ IN VAL D’OTEN

Calalzo di Cadore (BL), 24-10-15  Scendendo dal Rifugio Chiggiato, due giovani escursioniste, A.T., 24 anni, di Mareno di Piave (TV), e E.C., 23 anni, di Santa Lucia di Piave (TV), hanno smarrito la traccia del sentiero e si sono ritrovate in un ripido canale sopra salti di roccia. Alle 19.15 circa il 118 ha richiesto l’intervento del Soccorso alpino di Pieve di Cadore. Alcuni soccorritori hanno iniziato a risalire il versante in Val d’Oten dal basso, altri dall’alto, finché le due ragazze, che erano riuscite anche a inviare le proprie coordinate Gps, non sono state individuate e raggiunte a circa 1.200 metri di quota sotto il Monte Colon, per essere riaccompagnate a valle e affidate ai parenti sopraggiunti nel frattempo.

 

GIOVANE CACCIATORE INFORTUNATO SUL MONTE PUNTA

Forno di Zoldo (BL), 24-10-15  Questa mattina, un giovane cacciatore nel bosco del Monte Punta è scivolato lungo un pendio, sbattendo tra gli alberi. Poco prima delle 10, dopo aver tentato di scendere autonomamente, è stato chiesto l’intervento del 118 che ha inviato l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore. Individuato il luogo a circa 1.700 metri di quota, l’eliambulanza ha sbarcato nelle vicinanze tecnico di elisoccorso, medico e infermiere, che hanno prestato le prime cure a R.S., 25 anni, di Forno di Zoldo (BL). Una volta imbarellato con il supporto di un soccorritore della Stazione della Valle di Zoldo e spostato in un punto maggiormente accessibile all’elicottero, il ragazzo è stato recuperato utilizzando un verricello di 50 metri, per essere trasportato all’ospedale di Belluno con un sospetto trauma toracico. Pronto a intervenire in piazzola altro personale del Soccorso alpino.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.