Wednesday, 18 July 2018 - 08:53

Contratto preliminare e tutela del cittadino. Novità sull’acquisto degli immobili annunciate al convegno di Padova, al Caffè Pedrocchi sabato 24 ottobre

Ott 24th, 2015 | By | Category: Riflettore, Società, Istituzioni
Emanuela Lo Buono - Notaio

Emanuela Lo Buono – Notaio

Notai, Associazioni dei Consumatori e geometri insieme per spiegare come non correre rischi nell’acquisto della casa e quali accorgimenti seguire nella fase del contratto preliminare di vendita

Grande novità annunciata oggi dall’Assessore del Comune di Padova Stefano Grigoletto: l’Amministrazione Comunale Patavina è prossima alla sottoscrizione, col Notariato Padovano, di un accordo per avere la Banca Dati diretta con l’Anagrafe ed evitare che gli atti vengano invalidati a causa di errori di tipo anagrafico. Il convegno si è aperto con la storia di Giampaolo ed Elisa e la testimonianza della giovane donna.
I due hanno perso 17 mila euro come acconto per l’acquisto della prima casa ed ora stanno valutando di intraprendere un’azione legale per cercare di recuperare almeno una parte di questi soldi.
L’incontro, svoltosi al Pedrocchi, è stato organizzato dal Consiglio Notarile di Padova per presentare la Guida “Garanzia Preliminare – La sicurezza nel contratto di compravendita immobiliare”, redatta dal Consiglio Nazionale del Notariato in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori.
Presenti all’incontro il Collegio dei Geometri di Padova e le Associazioni dei Consumatori Adiconsum, Cittadinanzattiva, Federconsumatori, Lega Consumatori e Movimento Consumatori, per dare vita ad un confronto sul tema del preliminare e creare un rapporto di collaborazione per tutelare gli acquirenti.
Tutelare il cittadino fin dalla prima e cruciale fase della contrattazione, garantendo maggiore protezione per l’acquisto, oltre a una consulenza in materia fiscale, civile, tributaria e urbanistica per prevenire l’insorgere di problemi e contenziosi futuri è infatti l’obiettivo della Guida.
Al centro del convegno dunque l’importanza della figura del notaio in sede di preliminare d’acquisto della casa proprio per evitare errori e perdite di denaro, dal momento che il preliminare è un contratto a tutti gli effetti una volta firmato, che dunque vincola chi lo sottoscrive.
Al centro dell’interesse del Notariato – ricorda il Presidente del Consiglio Notarile padovano Roberto Agostini – è la tutela del cittadino, a cui sono state dedicate nel corso degli ultimi anni numerose Guide su temi di particolare rilievo, quali la casa, il mutuo, le successioni e le donazioni, le convivenze e il matrimonio.
“Rivolgersi al notaio fin dall’inizio – sottolinea il notaio Emanuela Lo Buono, responsabile della Comunicazione per il Consiglio Notarile di Padova – comporta ridotte spese aggiuntive per l’acquirente a fronte di una tutela assoluta dell’acquisto.”
Per Pierluigi Capuzzo, Presidente del Collegio Geometri di Padova, la sinergia di collaborazione tra geometri e notai è determinante per l’utente che in quel momento sta facendo una scelta importante per la sua vita quale l’acquisto della casa. “Ci sono delle verifiche che vanno assolutamente fatte – ricorda Capuzzo – per evitare brutte sorprese”.
Secondo le Associazioni dei Consumatori va avviata una collaborazione tra i professionisti del settore, affinchè situazioni come quella di Elisa e Giampaolo non si ripetano più, soprattutto ora che le compravendite immobiliari hanno invertito il declino e chiuso il 2014 di nuovo in ripresa.
Secondo gli ultimi dati forniti dall’Associazione Banche Italiane, i mutui concessi alle famiglie confermano il trend di recupero e chiudono il primo trimestre in netto miglioramento rispetto all’anno passato, sfruttando il calo dei tassi. Anche se, concludono le Associazioni dei Consumatori, il dato che vede l’erogazione dei mutui in crescita del 50% rappresenta un segnale positivo ma non eccezionale, se si considera che negli ultimi 7 anni il valore di quelli concessi ha subito una contrazione pari a 45,1 miliardi di euro.
Ecco dunque che la presentazione della Guida avvenuta oggi al Pedrocchi rappresenta un momento formativo per gli addetti al settore ed informativo per i cittadini.
L’opuscolo è stato distribuito gratuitamente durante il convegno e contiene le istruzioni per l’uso per un acquisto garantito e responsabile.

Share

Comments are closed.