13.9 C
Belluno
martedì, 31 Marzo, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Venerdì al rifugio antiaereo di via Alzaia lo spettacolo “Bosco sotterraneo”, con...

Venerdì al rifugio antiaereo di via Alzaia lo spettacolo “Bosco sotterraneo”, con l’ Atelier Teatrodanza

Successo di pubblico con tutti i turni esauriti giovedì pomeriggio per l’emozionante spettacolo  “Bosco sotterraneo”, dell’Atelier Teatrodanza tenutosi nel rifugio antiaereo di via Alzaia (vicino al parcheggio di Lambioi) a Belluno.

Atelier TeatrodanzaSi replica venerdì 10 ottobre sempre con posti limitati e tre spettacoli  negli orari 17 – 18 – 19.  Tutti i turni sono già prenotati ed è possibile l’inserimento in lista d’attesa nel caso di disdette da parte di altri partecipanti. Prenotazioni al numero telefonico 0437 913108 in orario d’ufficio o inviare una mail a: cultura@comune.belluno

L’evento fa parte delle iniziative di Oltre le vette, la rassegna culturale sulla montagna ideata e diretta da Flavio Faoro con la collaborazione di Valeria Benni (organizzazione), Sergio Fant (cinema), Francesca Bogo (architettura), Federico Balzan (alpinismo), Martina Gennari (design).

 

Lo spettacolo si snoda nei cunicoli sotterranei del rifugio antiaereo con una performance itinerante di danza contemporanea e teatro danza. Un progetto artistico realizzato appositamente per questa location, mai presentato prima e, vista la particolarità del luogo, difficilmente rappresentabile altrove.
Il progetto è di Marianna Batelli e Alessandro Rossi, gli artisti partecipanti sono Ludovica Crespan, Elisabetta Da Rold, Martina Donadel, Cristina Gianni, Silvia Piazza, Marianna Batelli, Alessandro Rossi, il suono è a cura di Marcello Batelli.
L’opera Bosco sotterraneo è un percorso – spettacolo ‘itinerante’ all’interno del rifugio, uno spettacolo in cui lo spettatore sarà guidato alla scoperta di un luogo speciale, nei cui angoli si nascondono momenti di poesia, di danza, di azione. Composizioni istantanee si snodano intorno al pubblico, in una evocata natura silvestre, in un bosco straniato e immaginario. Un evento creativo in uno spazio non convenzionale dove gli artisti vivono e agiscono nello spazio e nel tempo del bosco-rifugio assieme al pubblico, creando forme, dinamiche, relazioni.
La durata dello spettacolo è di 25 minuti e vi saranno ammessi a ogni turno al massimo 25 spettatori, su prenotazione.

Atelier Teatro Danza è una compagnia attiva dal 2004, portando in scena in Italia e all’estero spettacoli e performance per adulti e per ragazzi.

Marianna Batelli e Alessandro Rossi sono attori, danzatori, performer. Provengono entrambi da formazioni professionali nell’ambito del teatrodanza. I loro spettacoli sono finalisti a concorsi e premi nazionali (Premio Giovani Danz’Autori della Regione Veneto 2009 e del Premio Prospettiva Danza di Padova 2012), e sono presentati in festival e teatri internazionali tra cui Bonnie Bird Theatre di Londra, Biennale di Venezia, Festival di Vimercate, Biennale de la Danse di Lione, Artes Escenicas di Madrid, Festival Les Hivernales di Avignone.

Marcello Batelli è musicista e compositore (Non Voglio Che Clara, Il Teatro Degli Orrori), compone brani per produzioni teatrali e performance di teatrodanza, è tecnico del suono e performer in live set per Atelier Teatro Danza dal 2004, per la compagnia Cosmesi per la partecipazione al Festival di Santarcangelo e al Festival Drodesera Fies (2011-2015)

Share
- Advertisment -

Popolari

Coltivazione orti e manutenzione del territorio. L’onorevole De Carlo presenta un’interrogazione per alleggerire le limitazioni

“Ho presentato un’interrogazione al presidente del Consiglio Conte e al ministro dell’Interno Lamorgese, per chiedere una modifica alle limitazioni previste dal DPCM del 8...

A Paiane di Ponte nelle Alpi un progetto artistico triennale diretto dal maestro Vico Calabrò

In questi tempi solleviamo lo scudo contro il Covid-19, ma lo solleviamo anche a favore dell'arte e della bellezza, che ancora una volta "salverà...

Coronavirus. Donazzan: “Lavoratori senza ammortizzatori sociali, come gli educatori d’infanzia nelle Ipab”

Venezia, 31 marzo 2020 - Un assegno straordinario ad hoc, attingendo ai fondi della programmazione regionale Fse, per garantire una forma di ammortizzatore sociale...

Emergenza Coronavirus nelle case di riposo e nuovo piano della Regione. Cisl approva ma chiede impegno costante sulla sicurezza

Venezia-Mestre, 30 marzo 2020 - La tutela della salute e della sicurezza degli ospiti delle case di riposo e del personale che li assiste...
Share