13.9 C
Belluno
mercoledì, Giugno 3, 2020
Home Prima Pagina Germogli fra gli alberi. Venerdì ore 16 nel giardino della vecchia scuola...

Germogli fra gli alberi. Venerdì ore 16 nel giardino della vecchia scuola Gabelli di Belluno

Venerdì 9 ottobre ci sarà la prima iniziativa del progetto “GERMOGLI 0…99” del laboratorio cittadino Casa dei Beni Comuni.

gabelli-leggeraQuesto progetto è stato pensato come un contenitore di iniziative che, con un linguaggio verbale, non verbale, attivo e ludico, vuole far germogliare un pensiero critico e creativo nei bambini e ragazzi, che saranno cittadini di domani.
Questo primo incontro, si svolgerà nel giardino delle Scuole Gabelli (non al Parco Città di Bologna), un luogo significativo per la nostra città, un luogo che va valorizzato e attraversato, per questo la Casa dei Beni Comuni l’ha scelto come location, per contribuire a restituirlo ai cittadini.
L’evento vedrà protagonista la performance di teatro di figura e musica dal vivo “L’Albero che Suona la Sega” di e con Mario Levis ed Elisa Zanlari.

Un momento di gioco e di condivisione, ma anche di confronto, per entrare in contatto con il mondo del teatro di strada e ancora di più per capire l’importante messaggio che questo spettacolo racconta. Un albero, una immagine, una canzone, una performance musicale che, unendo l’immagine onirica di sè alle note che compone, incanta, raccontando un paradosso. Una storia sul rispetto della natura ed il rapporto che l’uomo ha con essa.
A seguire l’artista bellunese presenterà il suo libro tratto dalla performance stessa ed illustrato da Roberta Briatico.
La performance inizierà alle 16. Ingresso libero.

Questo evento, in anteprima nella nostra città, sarà presentato domenica 11 ottobre a Sarmede alla 28° edizione di “Le Fiere del Teatro 2015″.
Per scoprire qualcosa di più sullo spettacolo potete visitare il sito www.mariolevis.com

Share
- Advertisment -

Popolari

Alto Adige – Austria, confini “modificati” dagli schuetzen. De Carlo: “Non si spostano i confini della patria, traslochino loro oltre il Brennero. Gravissima offesa...

Gli schuetzen “spostano a sud” i confini tra Alto Adige e Austria nella giornata della Festa della Repubblica: “Un'offesa gravissima proprio in occasione di...

Probabile crisi allergica, soccorsa una ragazza. Altri due interventi in montagna

Domegge di Cadore (BL), 02 - 06 - 20   Alle 13.20 circa il Soccorso alpino del Centro Cadore è stato allertato dalla Centrale del...

Feltre aderisce all’invito della Prefettura per la manifestazione in forma ridotta del 2 giugno

Facendo proprio l'invito della Prefettura di Belluno riguardo alle misure prudenziali di contenimento dell'epidemia in corso, l'Amministrazione comunale di Feltre ha deciso che quest'anno...

In piazza dei Martiri si celebra la Festa della Repubblica. In stazione va in scena la brodaglia in salsa leghista

Stop sanatoria clandestini, aiuti per commercianti artigiani partite Iva, studenti paritarie invisibili, studenti universitari invisibili, pace fiscale e stop cartelle, flat tax e fiducia...
Share