Thursday, 14 November 2019 - 21:20
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Mille corridori e 10mila visitatori, questa è la 24 ore di Belluno. Il 10 ottobre alle 15 parte la corsa a staffetta allo Stadio Polisportivo. Sarà il nuovo capitolo di una storia di sport e solidarietà lunga 42 anni

Set 29th, 2015 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni, Sport, tempo libero
Cesconetto Daniele vincitore della 24 Ore di San Martino 2014

Cesconetto Daniele vincitore della 24 Ore di San Martino 2014

La 42esima “24 Ore di San Martino” fa il pieno di adesioni e sostegni. Sono ben 39 le squadre iscritte, di cui 9 per la prima volta o graditi ritorni, indice di una vitalità e di un ricambio importanti e che fanno ben sperare anche per il proseguo della manifestazione. Contando poi che ogni formazione è composta da 24 atleti (più due di riserva) che scendono in pista nell’arco della giornata, fa più di mille atleti coinvolti soltanto nella corsa, senza contare tutti i volontari che allestiranno i chioschi di assistenza alle proprie squadre.

La Pro Loco Pieve Castionese, che quest’anno ha preso il timone della manifestazione sportiva, ha voluto anche introdurre una novità: la prima “Ultramaratona”, una corsia intera per 15 atleti, di cui 4 donne, che correranno – ognuno per sé – per tutte le 24 ore. Ci sarà spazio anche per i più giovani, dal momento che al termine della competizione di 24 ore partirà una staffetta “svedese” riservata agli atleti dai 10 ai 15 anni, maschi e femmine.

Si parte sabato 10 ottobre alle 15!
Il trofeo assegnato alla squadra vincente sarà realizzato in un ex tempore di scultura lignea. A eseguirla durante la giornata di corsa sarà Mario Scalco, scultore conosciuto dai Bellunesi per le sue numerose partecipazioni all’Ex tempore di Belluno e artista abituato a lavorare con materiali più diversi, tra cui le sculture di cioccolato da Guinness dei primati con Mirco Della Vecchia. Il trofeo assegnato alla squadra vincitrice assume il nome di “Trofeo Dolomié” grazie al sostegno del gruppo di ristoranti che ha deciso di credere nella squadra e nella manifestazione. Altre sono le aziende che sostengono la 24 Ore: New Balance/Sportway è lo sponsor tecnico che fornirà i gadget per gli atleti; il gruppo Super W Supermercati invece darà un importante sostegno fornendo i premi ai corridori; Cooperativa Le Valli sarà presente con un supporto di defaticamento muscolare nelle postazioni realiz zate lungo il percorso. Assieme a loro, un nutrito gruppo di aziende grandi e piccole, tutte unite dalla simpatia per la corsa e dal desiderio di vederla proseguire nel tempo.

Quest’anno si aggiunge anche l’iniziativa di Pollicino, che oltre alla partecipazione con la propria squadra alla corsa, posizionerà due spinbike nel proprio stand e realizzerà una 24 ore di bicicletta con l’obiettivo di coprire la distanza di 1229 chilometri, quelli cioè che separano Belluno da Petrosani. Inoltre il Team Scarpa ha organizzato una squadra di soli uomini che corrono per la voglia di vivere delle donne operate al seno: essi correranno con un piccolo fiocco rosa appeso al pettorale, e durante le 24 ore si svolgerà, nello stand team Scarpa, un’asta di beneficenza a favore dell’ADOS. Queste e altre manifestazioni, come la partecipazione ormai storica di “Insieme con Assi”, o quella recente di Società Nuova che farà compiere alcuni giri di pista ai ragazzi disabili che segue, sono esempi di quell’integrazione tra volontariato, sport e sociale che sono uno dei motivi per cui questa manifestazione è seguita con tanto affetto da l pubblico.

Oggi la manifestazione ha raggiunto un mix eccellente tra parte agonistica e ludica, mettendo assieme formazioni che cercano il risultato tecnico e quelle che prediligono più l’aspetto festoso ed aggregativo. Ogni anno infatti, nelle singole ore si cimentano contestualmente protagonisti – eccellenti comunque significativi – dell’atletica leggera (anche nazionale e internazionale) e di altri sport, accanto a semplici amatori, appassionati, corridori per caso, tra i quali anche protagonisti del mondo politico, amministrativo, ecclesiastico, imprenditoriale, medico, sociale. Una grande festa che coinvolge l’intera provincia di Belluno, anche se ora molte squadre provengono dall’intero Veneto e dalle vicine Regioni.

Appuntamenti:

Giovedì 8 Ottobre 2015- Ore 18:00 | BELLUNO Sala Bianchi

Conferenza dal titolo “Allenarsi Mangiando: TRACK & FOOD” con la Biologa Nutrizionista dr.ssa Chiara Possamai
In collaborazione con OLTRE LE VETTE

Sabato 10 Ottobre 2015 – Ore 15:00 | BELLUNO Stadio Polisportivo

Partenza della 42° Edizione della 24 Ore di San Martino

Domenica 11 Ottobre 2015 – Ore 15:15

Partenza della “4 Ore Giovani

A seguire – PREMIAZIONI

Share

Comments are closed.