Wednesday, 20 November 2019 - 09:00
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Campioni di vita. Sabato 26 settembre a Longarone primo appuntamento dei tre incontri di presentazione del libro

Set 21st, 2015 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina, Sport, tempo libero

 

Michelangelo De Donà

Michelangelo De Donà

Tre tappe bellunesi per la presentazione del libro “Campioni di vita”, edito da Ares e Zenit Books, che riporta le testimonianze di atleti di diverse discipline e la loro esperienza per spiegare come lo sport unisce, educa, promuove solidarietà e può generare, educare e formare campioni di umanità. Il curatore del volume, Antonio Gaspari, giornalista e direttore dell’agenzia Zenit, lo psichiatra Santo Rullo che si occupa di servizi clinici per il disagio psichico e il pugile Vincenzo Cantatore, gli ospiti dei tre incontri.

Il primo si terrà sabato 26 settembre alle 18.30 presso il centro culturale di Longarone a conclusione della “Giornata dello sport”: in questa occasione sarà inoltre assegnato il premio “Giovanni Paolo I” del Centro Papa Luciani di Santa Giustina, per un libro importante che racconta storie incredibili di campioni di sport e di vita tenute insieme da un filo conduttore di grande umanità e di un eroismo forgiato nella pratica sportiva che si fa palestra di vita.

“Il premio, giunto alla settima edizione, è pensato in forma itinerante e questa è appunto la prima uscita ufficiale dal territorio di Santa Giustina, precisa il curatore della rassegna culturale Michelangelo De Donà; dopo la manifestazione con l’ex ct della nazionale italiana di calcio Arrigo Sacchi, grazie alla disponibilità del sindaco di Longarone Roberto Padrin, si è pensato di proporre l’iniziativa per ricordare l’anniversario della morte di papa Giovanni Paolo I che cade il 28 settembre e a conclusione della giornata dello sport proporre un momento di riflessioni sui valori della solidarietà e dell’educazione”.

I tre relatori saranno poi alle 21 alla locanda “Baita A L’Arte” di San Gregorio nelle Alpi per la quarta “Cena con l’autore” mentre domenica 27 settembre alle 9.30 appuntamento nel locale “La Briciola” di Santa Giustina per una colazione con lettori e appassionati di sport. Anche nei prossimi mesi sono previste altre testimonianze del libro, tra le altre i lettori possono trovare quelle del ciclista Ivan Basso (vincitore del Giro d’Italia nel 2006 e nel 2010), del pugile Vincenzo Mangiacapre (in semifinale ai giochi olimpici di Londra 2012 ottiene la medaglia di bronzo), Abdon Pamich (medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo del 1964), Blanka Vlasic (atleta croata, argento olimpico a Pechino), Annalisa Minetti (bronzo nei 1500 metri alle Paraolimpiadi di Londra 2012), Massimo Tammaro (ex comandante delle Frecce Tricolori) oltre alla prefazione del presidente del Coni Giovanni Malagò.
CHI SONO

ANTONIO GASPARI
Giornalista e scrittore, svolge inchieste e scrive libri su questioni demografiche, bioetiche, ambientali e difesa della vita e della salute a livello nazionale e internazionale. Collabora con diversi organi di stampa nazionali e internazionali. Attualmente è il responsabile editoriale dell’agenzia cattolica in internet “Zenit”.

SANTO RULLO
Laureato in medicina alla “Sapienza” di Roma e la specializzazione in psichiatria. Nel 2006, nel cuore del quartiere romano di Monteverde, ha fondato Villa Letizia, una comunità terapeutica e socio-riabilitativa per persone che soffrono di disagio mentale della quale è attualmente direttore sanitario. I pazienti sono per lo più giovani, ragazzi e ragazze affetti dai più vari disturbi mentali. Tra persone che hanno scelto liberamente di fare un’esperienza di cura della mente e dell’anima ci sono anche pazienti che hanno commesso reati in una condizione di vizio totale di mente appena usciti dall’ospedale psichiatrico giudiziario o affidati alla “cura e custodia” della comunità per un percorso clinico e di recupero in quanto “pericolosi socialmente”. Il dott. Rullo è stato presidente della Società Italiana di Psichiatria Sociale.

VINCENZO CANTATORE
Pugile italiano, si è aggiudicato nel 2007 il titolo europeo EBU (European Boxing Union) nella categoria pesi massimi leggeri. Cantatore è stato protagonista di un film documentario intitolato “A pugni chiusi, a cuore aperto” diretto da Stefano Calvagna.

Share

Comments are closed.