Sunday, 17 November 2019 - 09:46
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Caccia, nuove norme. Indennizzo per i danni provocati dalla fauna selvatica. Provvedimenti sul controllo degli ungulati

Set 15th, 2015 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina

 

cacciaL’indennizzo dei danni provocati da cinghiali, orsi e da altre specie di fauna selvatica sarà pagato attingendo ai proventi delle tasse sulle concessioni regionali per l’esercizio della caccia e per l’istituzione di aziende faunistico-venatorie. E’ una delle novità previste dal disegno di legge varato oggi dalla Giunta regionale in materia di “prevenzione, contenimento ed indennizzo dei danni da fauna selvatica”.

L’iniziativa legislativa della Giunta, adottata su proposta dell’assessore al primario Giuseppe Pan, intende integrare la legge quadro sulla caccia (la n. 50 del 1993) introducendo una serie di attenzioni ai danni che possono essere arrecati dalla fauna selvatica all’ambiente ed alla sicurezza delle persone.

“Gli interventi previsti dal disegno di legge spaziano dalle misure straordinarie di controllo della fauna selvatica, gestite direttamente dalla Regione, da attivare nel caso in cui gli interventi di prevenzione e le misure ordinarie di controllo risultino inefficaci, con particolare riferimento a quelli causati alle produzioni agricole e alla sicurezza – spiega l’assessore Pan – al coordinamento, su scala sovra provinciale o interregionale, dei piani di controllo delle Province. Il disegno di legge prevede il coordinamento anche delle attività di controllo poste in essere dagli Enti Parco e la possibilità di delegare agli Ambiti territoriali di caccia e ai Comprensori alpini, nonché ai titolari degli Istituiti venatori privatistici, il coordinamento e l’esecuzione delle misure di controllo”.

Nuove norme specifiche sono previste espressamente per il controllo degli ungulati, con particolare attenzione ai cinghiali. Infine il testo di legge viene a sancire il principio della “piena tutela” delle imprese dai danni arrecati da orsi e lupi. E introduce anche una contribuzione diretta della Regione per la stipula di contratti assicurativi per la copertura dei danni causati dagli animali.

Il testo passa ora al Consiglio regionale per l’avvio dell’iter istruttorio.

Share

Comments are closed.