Wednesday, 20 November 2019 - 08:57
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Domenica al Teatro La Sena di Feltre “Aspettando Trenò” con il gruppo Il Gabbiano, regia di Loredana Manfré

Set 12th, 2015 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

 

Domenica 13 settembre alle ore 17.00 al Teatro La Sena di Feltre  va in scena lo spettacolo “Aspettando Trenò” con il gruppo Il Gabbiano e la regia di Loredana Manfré.

Teatro La Sena di Feltre

Teatro La Sena di Feltre

Aspettando TRENO’ – ideazione e regia di Loredana Manfrè
Un viaggio che si vuole intraprendere e un treno che non arriva. “Viaggiare tra immaginario, desideri, aspettative, speranze, utopia e realtà.
“Energia che contagia, amicizia condivisa, riuscire a stare in piedi.” Senso di unione, comunità, relazione. Frammenti di storie, modi di essere, viaggiatori come tutti…nella vita.
Attraverso il viaggio e il sogno, si liberano simboli e visioni intime. Si può scoprire “il profondo” e accedere a spazi “rarefatti e puri”, a spazi “sani” in cui riconoscere nuovamente il “proprio bambino interiore”, per riprendere forza ed
energia vitale, punto da cui ripartire e a cui tornare.
Incontrare ostacoli lungo i binari, nei passaggi, negli scomparti…, ma questa è la vita!
Salire sul nostro treno è allentare le difese, allenare la nostra vista ed il nostro sentire, così che la meta diventi più chiara ed elastica, per trovare più facilmente soluzioni e migliorare i tempi di recupero. Permettere l’intreccio fra
razionale ed irrazionale, tra corpo e psiche, tra materia e spirito, tra piani di realtà e mondi interiori, per ampliare la nostra visione.

Il Gabbiano –  Gruppo di Ricerca Espressiva
Nasce nel 2004 su richiesta dell’AITSaM di Belluno un’attività di espressività motorie rivolta prevalentemente a persone con sofferenze psichiche, inserite in comunità terapeutiche o seguite dal Centro di Salute Mentale di Belluno.
Gli incontri, coordinati inizialmente dallo psicomotricista Stefano Zanette, hanno come obiettivo primario la
stimolazione del dialogo e della relazione interpersonale per migliorare il recupero e la socializzazione.
Gli incontri continuano con vari artisti, tra cui Loredana Manfrè, che applica il Training Dinamicocreativo con cui
coniuga diverse discipline artistiche per la realizzazione del teatro fisico e della performance.

A.I.T.Sa.M. Belluno – Per la Tutela della salute mentale
AITSaM Belluno è stata fondata nel 1998 ed è parte dell’Associazione Italiana Tutela Salute Mentale attiva in
tutto il territorio nazionale e specialmente nel Nord-Est.
E’ costituita da pazienti con disturbi psichici, loro familiari e da volontari sensibili al problema della
malattia mentale. E’ apartitica e non confessionale, senza scopi di lucro ed agisce su base volontaria e
gratuita.
La tutela della salute mentale di tutte le persone è la sua finalità fondamentale e comprensiva di tutte le
altre.
AITSaM persegue tale finalità promuovendo leggi adatte; verificandone la corretta applicazione;
contribuendo a diffondere la cultura che il male psichiatrico non è una condanna da isolare e
nascondere ma una malattia da prevenire, curare e, dove è possibile, da guarire; reintegrando la persona
nella società e nel lavoro possibile.
La sezione di Belluno si è prodigata in particolare per far conoscere il settore psichiatrico, a dare sostegno alle
famiglie fondando un gruppo di Auto Mutuo Aiuto che si riunisce il 1°martedì di ogni mese a Belluno e creando
varie occasioni di relazioni e di sensibilizzazione sul tema della salute mentale.
E’ felice di offrire a tutti la possibilità di relazioni interpersonali amichevoli attraverso il percorso e le
attività creative e dinamiche del gruppo IL GABBIANO.

Share

Comments are closed.