13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 31, 2020
Home Cronaca/Politica Sequestrati dalla Guarda di Finanza tra luglio e agosto 14mila articoli non...

Sequestrati dalla Guarda di Finanza tra luglio e agosto 14mila articoli non a norma. Negozi a Belluno, Ponte nelle Alpi, Sedico e Feltre gestiti sia da italiani che stranieri

guardia-di-finanzaNell’ambito di un’intensificazione dei controlli sulla sicurezza dei prodotti, che ha avuto luogo negli scorsi mesi di luglio e agosto, la Guardia di Finanza ha proceduto al sequestro amministrativo di oltre circa 14.000 articoli, posti in vendita senza l’etichettatura prevista dal Codice del Consumo (D.Lgs. 206/2005), finalizzata a fornire all’acquirente alcune importanti informazioni, come la denominazione merceologica del prodotto, il nome del produttore o importatore nell’Unione Europea e quelle sull’eventuale presenza di sostanze dannose.

Ad operare sono stati il Nucleo di Polizia Tributaria e la Compagnia di Belluno, nonché la Tenenza di Feltre, che hanno effettuato 7 sequestri a Belluno, Ponte nelle Alpi, Sedico e Feltre, per un valore complessivo di quasi 90.000 euro, nei confronti di esercizi commerciali sia con sede fissa che ambulanti, gestiti sia da italiani che da stranieri.

La maggior parte degli articoli sequestrati riguarda la bigiotteria e gli accessori per telefonia (cover di smartphone e tablet), nonché, in misura minore, i prodotti cartotecnici, le borse e gli accessori per capelli.

I verbali sono stati inoltrati alla Camera di Commercio di Belluno, autorità competente all’irrogazione della sanzione, che va da un minimo di €. 516 a un massimo di €. 25.823.

In un caso è stato sequestrato materiale elettrico (pistole incollatrici, lampade da officina, trasformatori elettrici, ventilatori portatili e attrezzature per pedicure), posto in vendita ad un prezzo apparentemente molto conveniente, ma privo del marchio CE, in violazione della specifica normativa (legge 791/77). Il responsabile ha immediatamente provveduto al pagamento della sanzione, versando la somma di 1.549 euro.

Share
- Advertisment -

Popolari

Commercialisti contro le affermazioni di Saviano. Marrone:”Frasi di una gravità assoluta”

“Le affermazioni di Roberto Saviano sono di una gravità assoluta: sostenere che i commercialisti italiani segnalano alla criminalità le aziende in crisi è quanto...

Dal 1° agosto, in tutta Italia, via ai saldi estivi. Zampieri: “Belluno si è sempre espressa per la totale liberalizzazione dei saldi per fronteggiare...

I saldi estivi quest’anno inizieranno il 1° agosto. “Prima dell’emergenza Coronavirus – afferma il presidente di Federazione Moda Italia di Confcommercio Belluno, Vittorio Zampieri -...

Oltre trenta elaborati per il logo del Fondo Welfare. De Biasi: «A breve il vincitore. Una mostra con tutti i lavori»

Partecipazione oltre le attese: sono circa una trentina gli elaborati giunti in Provincia per il concorso di idee per il logo del Fondo Welfare...

Belluno città delle rondini: sparite le associazioni dal progetto  * di Cristiano Fant

Nel giro di pochi giorni quello che sembrava un progetto che coinvolgeva realtà a 360° è diventato un progetto elitario che vede coinvolti Comune...
Share