Tuesday, 12 November 2019 - 23:43
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Giovedì a Villa Patt di Sedico serata per la ricorrenza della Prima guerra mondiale

Set 7th, 2015 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Nell’anno della ricorrenza di un tragico anniversario, quello dello scoppio della prima Guerra Mondiale (1915-1918), il Circolo Culturale dedica alla commemorazione dei caduti un evento della sua stagione estiva dei “Concerti in Villa” dal titolo “Avevano vent’anni”, replicando quello che già ebbe luogo l’anno scorso nella chiesa ossario di Santa Maria Immacolata, a Mussoi.

Villa Patt

Villa Patt

Giovedì 10 settembre, alle ore 20.45, a Villa de Manzoni a Patt di Sedico verrà ricordato il sacrificio di tanti giovani soldati caduti nel corso della «grande guerra»: uno dei più vasti conflitti della storia, con 16 milioni di vittime.

Il Museo Storico del 7° Reggimento Alpini, che a Villa Patt ha sede, sarà il luogo di questa mesta celebrazione, oltre a fornire assieme all’Archivio storico di Belluno e ad alcuni privati le immagini che verranno proiettate nel corso della serata.

Si tratterà infatti di un evento che unirà immagini, suoni e recitazione nell’intento di ripercorrere le vicende dolorose che nella provincia bellunese hanno lasciato un’impronta profonda e un’indelebile memoria. Si alterneranno le voci recitanti di Andrea Basile, Luisa Coin, Ermano De Col. Le musiche strumentali saranno eseguite da Ivan Roldo (tromba), Gilberto Meneghin (fisarmonica) e Ottorino Cusinato (percussioni). La serata si avvale inoltre dei contributi di Filippo Caruso, Orietta Ceiner, Giorgio Ghe, Stefano Pariset, Giorgio Tosato. Le voci del Coro Monte Dolada, diretto da Alessio Lavina canteranno brani alpini, dando saggio di un repertorio che proprio dagli eventi bellici ha tratto materia e ispirazione per la sua concezione, come lampi di luce in una notte della ragione.

Share

Comments are closed.