Wednesday, 20 November 2019 - 08:58
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Crisi della Provincia: indire gli stati generali della cultura bellunese * di Eugenio Padovan

Set 2nd, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Lettere Opinioni, Prima Pagina
Palazzo Piloni sede della Provincia di Belluno

Palazzo Piloni sede della Provincia di Belluno

E’ convinzione, molto diffusa, di come noi bellunesi (intesi come abitanti di tutto il nostro territorio di ben 3.678 kmq. la più vasta del Veneto) si sia specialisti nelle lamentazioni e divisioni allorquando affrontiamo, ai vari livelli, le questioni e problematiche che ci dovrebbero far vivere al meglio in uno stupendo ambiente, parte del quale, le Dolomiti, Patrimonio Unesco senza contare tutto il resto che riguarda il patrimonio culturale.

Ed io scrivo proprio a proposito del vitale settore culturale dal quale, credo e ne sono convinto, dovrebbero scaturire le idee e, auspicabilmente, delle soluzioni capaci a spingerci definitivamente fuori dalla palude della inconcludenza, delle suppliche, deleghe in bianco, che da secoli continuano a connotarci e, in questi ultimi decenni a condurci inarrestabilmente verso l’estinzione (siamo ridotti, infatti, a poco più di 208 mila abitanti il 51% dei quali hanno più di 65 anni).

A tale proposito riterrei fondamentale proporre, per la prima volta, la convocazione degli Stati generali della cultura bellunese. In altre parole un incontro delle varie anime ed espressioni di questo settore che, al pari di tutti gli altri in questa provincia, presenta, individualismi, incomunicabilità e profonde divisioni. Ora si tratta di passare alla fase operativa e, soprattutto, non lasciar trascorrere troppo tempo per giungere alla convocazione di un incontro tra le varie anime culturali provinciali nel quale gettare le basi, senza reticenze, di un futuro unitario per la provincia di Belluno (o, meglio di quello che ne è rimasto di tale ente).

Eugenio Padovan

Share

One comment
Leave a comment »

  1. condivido in pieno la tua proposta!