Sunday, 20 May 2018 - 21:45

Come eravamo negli anni ’60. Lunedì ad Auronzo un video con filmati originali d’epoca che racconta la vita di una volta

Ago 9th, 2015 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Continua nei vari paesi della Provincia la presentazione del documentario sulla Valbelluna dei primi anni ’60 in Super8. Come si viveva 50 anni fa, nelle immagini che sono spuntate fuori da un archivio di famiglia. E’ questo il contenuto del film dal titolo “Braghete! Braghete! La Valbelluna all’inizio degli Anni 60” (si riferisce a una battuta all’interno della pellicola, a proposito di una ragazza che ‘osava’ portare i pantaloni…), che sarà presentato lunedì 10 agosto alle ore 21,00 nella Sala del Municipio di Auronzo. L’iniziativa è a cura dell’Associazione Culturale e Sociale pro Auditorium di Santa Giustina Bellunese ed ha trovato l’appoggio della Cassa di Risparmio del Veneto e della Regione del Veneto per la sua diffusione.
“Queste immagini – spiega Emilio Dalle Mule, presidente dell’Associazione e promotore dell’iniziativa – le aveva realizzate mio papà Alceo che faceva il maestro, amava usare la cinepresa ed che ha avuto il coraggio e l’intuizione di filmare anche le cose ‘normali’ della vita di allora e magari anche qualcuna ‘scomoda’..”
Un paio di anni fa, riordinando gli armadi dove sono custoditi i ricordi di famiglia, Dalle Mule si è imbattuto nello scatolone che conteneva le decine di filmini in 8 mm girati da suo padre. Da qui l’idea di incaricare uno studio specializzato, il “25fpf” di Crocetta del Montello, per trasferire in formato digitale tutte le pellicole, salvandole dall’oblio, e di dar vita ad un video di circa 50 minuti, che fa rivivere fatti, persone, avvenimenti tipici come feste civili, cerimonie religiose, esercitazioni militari, celebrazioni di prime messe, presepi viventi, ‘brusa la vecia’, gite scolastiche e feste paesane.
Ne è risultato un documento unico per il nostro territorio, vivace nelle immagini ed eccellente nella tecnica; ricco di passione e di qualche nostalgia, ad opera di una squadra di amici che ha catalogato le immagini, preparato il copione e la sceneggiatura, intervistato le persone e fatto montare i filmati con l’intento di condividere poi il prodotto con i concittadini.
Vecchie immagini, insomma, che hanno per protagonisti i personaggi ed i fatti di una volta, intervallati dai commenti di chi allora era giovane. E che ora vengono presentate ad Auronzo, lunedì 10 agosto alle ore 21,00, nel corso di una serata che sarà presentata dal giornalista Stefano Vietina.

Share

Comments are closed.