Monday, 25 June 2018 - 17:51

Coppa del mondo di paracadutismo a Belluno. All’aeroporto “Arturo Dell’Oro” tra il 7 e il 9 agosto sono previsti oltre 2.000 lanci, più di 200 gli atleti accreditati

Ago 7th, 2015 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Riflettore

 

paracadutismoTutto pronto a Belluno per la quarta tappa della Coppa del Mondo 2015 di paracadutismo. Alle 7.30 di venerdì 7 agosto, con il meeting dei capi squadra, prenderà il via il “Trofeo Città di Belluno”, competizione proposta all’aeroporto “Arturo Dell’Oro” dall’Associazione paracadutismo Belluno in sinergia con l’Aeroclub Belluno. Si gareggerà da venerdì 7 fino a domenica 9: la chiusura è prevista per mezzogiorno, naturalmente le se le condizioni meteo lo consentiranno.

«Saranno oltre 200 gli atleti protagonisti di questo appuntamento – spiega Corrado Marchet, presidente dell’Associazione paracadutismo Belluno -. I paesi rappresentati sono Italia, Croazia, Slovenia, Bosnia Erzegovina, Romania, Austria, Germania, Repubblica Ceca, Svizzera, Olanda, Finlandia, Canada, Stati Uniti, Polonia, Ungheria, Oman, Emirati Arabi Uniti, Bahrain, Qatar. Abbiamo messo un tetto alle iscrizioni per poter garantire a tutti gli ospiti il massimo sia in ambito logistico sia in ambito agonistico. Abbiamo lavorato parecchio e siamo pronti per un appuntamento che si conferma molto gradito: lo conferma il fatto che molti atleti sono arrivati a Belluno già una decina di giorni prima delle gare».

A confermare Belluno come un appuntamento tra i più importanti del circuito è anche Giuseppe Tresoldi, nel cui bacheca figurano, tra le altre cose, 5 titoli italiani individuali, 4 titoli di campione del mondo nella precisione in atterraggio a squadre (2 militari e 2 assoluti), 4 argenti iridati nella precisione in atterraggio a squadre (2 militari e 2 assoluti).
«La gara di Belluno è la più bella del mondo – afferma Tresoldi -. I lanci tra le Dolomiti hanno un fascino senza pari. Che cosa potrà fare l’Italia ne prossimo fine settimana? Potrà fare molto bene. Da tenere d’occhio sono soprattutto Repubblica ceca, Slovenia, Germania e Francia».

Tra i mezzi impegnati ci sarà l’elicottero Elifriulia As 350 b3 Ecureuil che avrà il compito di trasportare gli atleti in quota fino a mille metri per gli spettacolari lanci a cui ci ha abituato questa prestigiosa competizione, che da 26 anni viene ospitata sulle Dolomiti, con la soddisfazione degli atleti che spesso approfittano della location per aggiungere al calendario di gara qualche giorno di vacanza. Alle 7.30 di venerdì 7 agosto, con il meeting dei capi squadra, prenderà il via il “Trofeo Città di Belluno”, ospitato all’aeroporto “Arturo Dell’Oro” e organizzato dall’Associazione paracadutismo Belluno assieme all’Aeroclub Belluno.

«La gara di Belluno è la più bella del mondo – afferma il pluriridato Giuseppe Tresoldi -. I lanci tra le Dolomiti hanno un fascino senza pari. Italia nella top five con Francia, Germania, Slovenia e Repubblica Ceca».

IL CALENDARIO DELLA COPPA DEL MONDO – Prima prova: Rijeka (Croazia): 12-14 giugno; seconda prova: Bled (Slovenia): 26-28 giugno; terza prova Peiting (Germania): 10-12 luglio; quarta prova: Belluno (Italy): 7-9 agosto; quinta prova: Thalgau (Austria): 4-6 settembre; sesta prova: Locarno (Svizzera): 18-19 ottobre.

Share

Comments are closed.