Sunday, 9 December 2018 - 21:33

Ritrovati senza vita tre corpi travolti dalla frana a San Vito di Cadore

Ago 5th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

 

vigili del fuoco frana san vito cad

San Vito di Cadore (BL), 05-08-15 Con il rinvenimento, attorno alle 10.30, del corpo senza vita di un’altra persona nei pressi del cimitero di San Vito di Cadore, sale a tre il numero delle vittime (due uomini e una ragazza) della frana che ieri sera si è staccata dall’Antelao, trascinando nel suo percorso anche diverse auto parcheggiate alla partenza della seggiovia San Marco, da una delle quali è stata tratta in salvo una giovane, mentre il marito, veniva trascinato a valle. Sulla lunghezza della frana continuano le ricerche dei soccorritori.

Poco dopo le 7.30 di oggi, le squadre dei vigili del fuoco hanno trovato il corpo in località il corpo di un uomo, che si presume possa essere il marito della ragazza polacca disperso da ieri sera a causa del nubifragio. Il corpo dell’uomo è stato trovato nel greto del torrente Ru Secco nella zona che costeggia Via Costa a circa 100 dalla piazza principale del paese e a 1 km da dove è stata tratta in salvo la ragazza intorno alle 23.00 di ieri sera. Un’altra giovane donna è stata trovata dalle squadre del soccorso alpino e guardia di finanza nella zona del cimitero di San Vito poco dopo le ore 8.

Durante le ricerche del compagno della ragazza estratta ieri dalla sua macchina trascinata dalla frana del torrente Rusecco, sono stati rinvenuti i corpi senza vita di due persone, al momento non identificate, uno un chilometro circa sotto la briglia dove si è fermata l’auto della coppia, l’altro molto più a valle. Il Soccorso alpino di San Vito di Cadore sta proseguendo, assieme agli altri enti, nella bonifica della massa detritica per escludere il coinvolgimento di altre persone.

L’allerta era scattato alle 21.10 di ieri quando la prima squadra del Soccorso alpino di San Vito ha raggiunto il parcheggio della partenza della seggiovia di San Marco, trovando molte macchine travolte. Quattro soccorritori hanno quindi deciso di scendere lungo il torrente e verificare che non vi fossero vetture trascinate a valle. Ed è stato all’altezza di una briglia che hanno scorto la macchina straniera in bilico, con una ragazza che si sporgeva dal finestrino, incastrata. I quattro soccorritori hanno provveduto ad estrarla, mentre arrivava una seconda squadra portando la barella. La donna, che continuava a dire che con lei c’era anche il marito, è stata trasportata fino all’Hotel Roma e affidata all’ambulanza diretta all’ospedale di Pieve di Cadore, mentre iniziavano le ricerche del compagno, la cui presenza è subito stata esclusa all’interno dei resti dell’abitacolo. La coppia stava dormendo in macchina, quando la frana ha trascinato la loro auto a valle assieme ad altre 4 vetture, una portata dalla massa di sassi e acqua fino a San Vito.

Share

2 comments
Leave a comment »

  1. Stiamo quindi leggendo di ben 3 morti???

  2. Che tristezza…