Tuesday, 19 June 2018 - 22:18

Paracadutismo. 26° Trofeo Città di Belluno, quarta tappa del circuito World Cup 2015. A Belluno, all’aeroporto “A. Dall’Oro”, dal 7 al 9 agosto 2015

Ago 5th, 2015 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Pausa Caffè

E’ stato presentato questa mattina a Palazzo Rosso, alla presenza dell’assessore Biagio Giannone e di Michele Tesan, del Consiglio direttivo dell’ASD Paracadutismo Belluno, nonché istruttore TANDEM, il programma del 26° Trofeo Città di Belluno, quarta tappa del circuito World Cup 2015, che si terrà dal 7 al 9 agosto 2015, all’aeroporto “A. Dall’Oro” di Belluno.

Palazzo Rosso, sede del Comune di Belluno

Palazzo Rosso, sede del Comune di Belluno

“Si tratta di una manifestazione importante per la Città di Belluno – ha commentato l’assessore Giannone – giunta alla sua 26^ edizione e che unisce in modo eccezionale lo sport alla promozione turistica, grazie alla partecipazione di team di molti paesi del mondo. La Coppa di Paracadutismo è tenuta in considerazione dall’Amministrazione comunale in modo particolare, anche per questa sua peculiarità.
Domani sera, giovedì 6 agosto, i mondiali avranno una sorta di anticipo di visibilità, nell’ambito della manifestazione “Belluno di sera”, dopo la gara Summer Run, con una “sfilata” in piazza dei Martiri delle rappresentative delle 50 squadre”.
“Le squadre che partecipano alla Coppa del Mondo – ha spiegato l’istruttore Michele Tesan – sono squadre che fanno del paracadutismo la loro professione, garantendo, quindi, prestazioni spettacolari e di altissimo livello, così come si può dire anche per le altre squadre di amatori.
Con nostra grande soddisfazione, le iscrizioni sono state chiuse ai primi di giugno con 50 squadre per un totale di 250 atleti”.
Le categorie in gara sono 5: team, donne, assoluti maschili, master (over 50) e junior (under 24). Verranno fatte 8 manches di gara. Per dare qualche dato significativo, dopo le prime tre tappe, la prima classificata nella categoria Team risulta la Slovenia, la seconda è la Repubblica Ceca, la terza l’Ungheria, mentre quarti e quinti sono i due team italiani.
Per la categoria Master il primo classificato è l’italiano Paolo Filippini, che risulta anche al quinto posto nella classifica generale, mentre terzo è un altro italiano, Giuseppe Tresoldi. Italiana anche la prima della categoria Donne, Milena Zanotti.
“La nostra Associazione – ha concluso con orgoglio Tesan – lavora con impegno tutto l’anno a livello gratuito, per garantire l’organizzare di questo evento che, di fatto, è la gara di Paracadutismo più grossa al mondo”.

Share

Comments are closed.