Saturday, 18 November 2017 - 10:25

Venerdì al Lago Film Fest di Revine Lago va in scena la comicità, la satira e la parodia

Lug 29th, 2015 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Penultima giornata, venerdì 31 luglio, di Lago Film Fest, edizione X+1, evento organizzato da Pro Loco Revine Lago con Lago Film Fest, Ministero per i Beni Culturali, Regione Veneto, Provincia di Treviso, Rete Eventi, Comune Revine Lago, Comune Treviso, Comune Conegliano, Comune Vittorio Veneto, Unpli, Comitato Unicef Treviso, Mero Onlus e col supporto di Pixartprinting, Val d’Oca, Zooppa, Ats, Metalmont, Conè, Ascopiave.

lago film festDue gli eventi top da segnare in agenda. Il primo, in Vicolo Arco, alle 21, con protagoniste alcune delle più importanti voci della comicità di ieri e oggi: da Massimo Olcese – autore delle leggendarie trasmissioni “Avanzi” e “Tunnel” dove hanno esordito e visto confermata la popolarità personalità come Serena Dandini, Marco Messeri, Massimo Rinaldi, Francesca Reggiani, Sabina Guzzanti, Corrado Guzzanti, Cinzia Leone, Pier Francesco Loche, Antonello Fassari, Angela Finocchiaro, Stefano Masciarelli, i Broncoviz (tra cui Maurizio Crozza e Carla Signoris), Luciana Littizzetto -, a Enrico Lando, regista e autore de “I soliti idioti”, la serie cult di MTV; dal duo Carlani & Dogana, già autori di un’altra serie di culto di MTV, “Mario” con Maccio Capatonda nonché del suo debutto cinematografico “Italiano medio”, e giurati di Lago Film Fest, al teorico e direttore creativo Sergio Spaccavento, insieme con Zero Video, il team di giovani creativi artefici della fortunata campagna #coglioneno, della web serie pubblicitaria da centinaia di migliaia di click “Ho sognato Manuela”, nonché dello short movie in produzione in questi giorni a Lago Film Fest per raccontarne segreti e misteri, e con il blogger Sgargabonzi, al secolo Alessandro Gori, amico del festival di lunghissima data. L’incontro sarà moderato dal giornalista e filologo Federico Pucci.

Altro evento della giornata da non perdere, alle 23 in Riva al Lago, la premiazione del contest Zooppa e del Pix Award. Se il primo, promosso da Lago Film Fest insieme al noto social network del talento creativo, ha come obiettivo quello di scegliere il migliore videocurriculum di un minuto e di mostrarlo sul grande schermo, il secondo, concepito in collaborazione con Pixartprinting, sponsor del festival, individua tra una selezione di 16 corti di animazione, uno solo il cui autore avrà il privilegio di vederlo tramutato in un gadget.

Altri appuntamenti dell’agenda di venerdì 31 luglio sono: in Riva al Lago alle 21 la proiezione di film in concorso e alle 22 l’incontro del pubblico con tutta la giuria del concorso al completo; al cortile Carlettin alle 21 i film targati Unicef per i più piccoli, alle 21.30 il video Dance Program B, e alle 22 il focus svedese dedicato a Roy Andersson. Al Lido, dalle 21, proseguono le proiezioni dei film in concorso, mentre all’Open Space, alla stessa ora, torna l’arte performativa curata da Lago Pulsart con lo spettacolo di Sweet Cicuta, cocktail coreografico di visioni ed emozioni.

Non è da meno il parco archeologico del Livelet, la nuova location colonizzata da Lago Film Fest, con il press meeting delle 11 – ospiti Carlani & Dogana, lo Sgargabonzi, Spaccavento e i due componenti della giuria del Pix Award, Pinja Partanen e Joni Mannisto -, le proiezioni di corti finlandesi delle 21 scelte dall’associazione Euphoria Borealis, e le proiezioni del Pix Award delle 22.

Extra cinema, il doppio live musicale al Cortile Sasso: alle 22 l’indie tropical dei veneti Caravanserai, a seguire l’industrial pop dei Black Beat. Confermate le dirette di Radio Belluno a cura di Guido Beretta con Mattia Coletti, alle 12.30 e alle 19.30. Attivi i punti ristoro dove gustare pestìn, radicchio, menù vegan, prosecco Val d’Oca e le prelibatezze del Gelaterita di Vittorio Veneto.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.