Saturday, 18 November 2017 - 10:30

Soccorso alpino: gli interventi di domenica

Lug 26th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

soccorso suem 118 1ALPINISTI INCRODATI SUL POPERA

Comelico Superiore (BL), 26-07-15 Verso le 18.30 è scattato l’allarme per due alpinisti in difficoltà sul Popera. L’elicottero ha effettuato un tentativo di avvicinamento, ma è stato ostacolato dalla nebbia quindi ha trasportato una squadra del Soccorso alpino della Val Comelico in quota al limite della visibilità. Una volta avvicinatisi, i soccorritori hanno però appurato che i rocciatori non si trovavano sulla normale, da dove sarebbero dovuti rientrare e dove sarebbe stato possibile raggiungerli, bensì sulla via Comici, poiché si stavano calando dalla via appena scalata con le doppie e la loro corda era rimasta incastrata nella roccia. I due alpinisti, equipaggiati ed attrezzati per passare la notte, saranno recuperati domani alle prime luci del giorno dall’elicottero. Nel pomeriggio il Soccorso alpino della Val Pettorina è stato inviato dal 118 a Malga Ombretta, nel comune di Rocca Pietore, per un escursionista di Costabissara (VI), A.F.G., 68 anni, che, caduto, si era tagliato un ginocchio. Raggiunto con il quad, l’infortunato è stato accompagnato fino all’ambulanza per essere portato all’ospedale di Agordo.

 

COPPIA SMARRISCE IL SENTIERO

Falcade (BL), 26-07-15  Partiti per una passeggiata dal Parco giochi di Falcade, marito e moglie di Mira (VE), D.D.F., 66 anni, e M.D., 62 anni, raggiunta la casera diroccata di Palmina di Dentro e iniziata la discesa, hanno perso la traccia del sentiero e si sono trovati bloccati tra la vegetazione sopra dei ripidi canali. Contattato il 118, poco prima delle 17 una squadra del Soccorso alpino della Val Biois è partita in loro aiuto. Dopo averli individuati e raggiunti in circa tre quarti d’ora, i soccorritori li hanno quindi ricondotti sul sentiero.

 

RECUPERATI ALPINISTO SULLA CRODA DA LAGO

Cortina d’Ampezzo (BL), 26-07-15 Arrivati all’uscita della Via Sinigaglia alla Croda da Lago, due rocciatori, dopo aver cercato invano il punto dove fare le doppie per calarsi, in difficoltà hanno contattato il 118 verso le 16. L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, seguendo anche le indicazioni del gestore del Rifugio Croda da Lago, hanno presto individuato il punto dove si trovavano i due rocciatori, F.B., 52 anni, di Modena, e M.P., 53 anni, di Foggia, per recuperarli con un verricello di 15 metri, e trasportarli fino a valle.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.