Tuesday, 21 November 2017 - 19:41

Recuperati tre escursionisti dopo una notte all’addiaccio

Lug 19th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

soccorso alpino II zona dolomiti bellunesiAuronzo di Cadore (BL), 19-07-15 Ieri sera passate le 20, tre escursionisti padovani hanno contattato il 118 poiché avevano perso la traccia sulla Cengia dei camosci, un sentiero attrezzato dismesso e non manutenuto, di difficile individuazione. Capito il luogo, ai tre è stato consigliato di tornare dalla parte da dove erano scesi, per raggiungere la forcella e riprendere l’itinerario corretto, ma poco dopo gli escursionisti hanno avvertito la centrale che si erano bloccati in un canale. Vista l’impossibilità di decollo dell’elicottero e il lungo tempo richiesto per un eventuale spostamento delle squadre a piedi, considerato che i tre stavano bene, non correvano rischi e non era previsto maltempo, G.P., 35 anni, di Legnaro (PD), A.R., 28 anni, di Polverara (PD), e F.G., 30 anni, di Correzzola (PD), hanno concordato con il capostazione del Soccorso alpino di Auronzo che avrebbero passato la notte lì. Questa mattina l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore li ha rintracciati e recuperati utilizzando un verricello, per poi trasportarli fino al Rifugio Ciareido.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.