Wednesday, 22 November 2017 - 22:28

Immigrazione. Max Vidori (Indipendenza veneta): “Incolpare gli africani che stanno semplicemente usando la criminale ‘agenzia viaggi Italia’ è più facile, ma fuorviante”

Lug 17th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Massimo Vidori

Massimo Vidori

Immigrati. Sono come l’acqua. Come l’acqua che trafila da una diga e goccia dopo goccia si fa strada. Si vede un rigagnolo, ma prende forza ed è tra poco sarà un fiume. Che succederà?
Siamo tristemente esperti di tragedie causate da dighe ed acqua, ma in 50 anni passati dal Vajont a nessuno è mai passato per la testa di accusare l’acqua. Perchè dunque prendersela col “negro”?
C’è una falla nella diga: è colpa del costruttore, non dell’acqua!
C’è una falla ai confini: è colpa del ministero degli interni, non degli immigrati!
Non è secondario urlare le vere responsabilità. Non è inutile manifestare usando le giuste parole: Renzi, Alfano, prefetto, leguleio, servo, incapace, impostore, fallito.
Incolpare gli africani che stanno semplicemente usando la criminale “agenzia viaggi Italia” è più facile, ma fuorviante.
Va affrontato il problema dove si genera, col coraggio della ragione e non con la violenza dei populismi.
Quelli vanno lasciati ai capitani di ventura. A quelli che son capaci di qualunque cosa pur di avere consenso, ma che hanno un futuro incerto!
Anche per questo voglio l’Italia fuori dal Veneto quanto prima.

Massimo Vidori
coordinatore Indipendenza Veneta Dolomiti

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Analisi giusta direi, anche se constatiamo che prendersela direttamente con gli immigrtati contribuisce a far capire ai governanti che così non va! e i recenti casi di Roma e di Treviso lo confermano. La paura delle autorità di una degenerazione negli scontri sociali e interraziali ha permesso di “risolvere” ( o meglio spostare più in là come la polvere sotto al tappeto) la situazione che si era creata.

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.