Wednesday, 22 November 2017 - 01:03

Emergenza profughi a Eraclea Mare. Piccoli presenta un’interrogazione urgente al Viminale: “Evitare nuove tensioni”

Lug 13th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Giovanni Piccoli, senatore Forza Italia

Giovanni Piccoli, senatore Forza Italia

“Anche alla luce dei fatti delle ultime ore il Viminale deve prendere provvedimenti seri e concreti. La situazione a Eraclea Mare è diventata insostenibile sotto tutti i punti di vista”.

A dirlo è il senatore di Forza Italia Giovanni Piccoli dopo la manifestazione inscenata in mattinata dai migranti ospiti del residence Magnolie di via Olivi. Per questo l’esponente politico veneto depositerà un’interrogazione urgente al Ministero dell’Interno, partendo proprio dai fatti delle ultime ore.

“Ieri una sassaiola tra gli ospiti di etnie diverse, oggi la protesta in strada, cosa dobbiamo attenderci domani e nei prossimi giorni? La situazione sta implodendo e questo nel bel mezzo di una stagione turistica attorno alla quale ruotano le aspettative di centinaia di operatori turistici e famiglie”.

“Eraclea Mare sta sopportando una situazione ben al di sopra delle sue possibilità. Si deve intervenire subito, il Governo si responsabilizzi o si rischia di creare una tensione inutile, sia tra gli ospiti della struttura – dove sembra regnare il caos e la disorganizzazione – sia tra i migranti e la popolazione, che pure sta dimostrando collaborazione e spirito di solidarietà”.

“Il caso di Eraclea Mare è emblematico di cosa non deve essere fatto, ovvero creare dei ghetti nel bel mezzo di una cittadina turistica in piena stagione balneare”, prosegue Piccoli, che nell’interrogazione urgente chiederà al Viminale di prendere in mano il “caso Eraclea”: “Si stanno creando tensioni inutili e dannose per tutti. La partita va gestita in maniera diversa da subito”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.