Wednesday, 22 November 2017 - 16:21

Anfibi e Rettili delle Dolomiti Bellunesi: conosciamoli insieme! Il 10 luglio un incontro divulgativo a Seravella

Lug 6th, 2015 | By | Category: Appuntamenti, Natura, ambiente, animali, Prima Pagina
Museo etnografico di Seravella (Cesiomaggiore - BL)

Museo etnografico di Seravella (Cesiomaggiore – BL)

Il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi dedica una serata divulgativa, aperta a tutti, agli Anfibi e Rettili che popolano l’area protetta.
L’appuntamento è per venerdì 10 luglio, alle ore 21.00, presso il Museo Etnografico di Seravella, a Cesiomaggiore.
L’iniziativa fa parte di Herpethon: una “maratona” divulgativa coordinata dalla Societas Herpetologica Italica e dal Museo di Scienze naturali di Torino che, per l’edizione 2015, prevede 40 eventi sparsi su tutto il territorio nazionale.
Il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi ha avviato, nel 2014, un progetto biennale per realizzare il nuovo “Atlante dell’erpetofauna”: uno studio per stabilire quali Rettili e Anfibi popolano l’area protetta e quale sia la loro distribuzione sul territorio.
Il progetto è curato da tre erpetologi professionisti: Michele Cassol, Anna Rita Di Cerbo ed Enrico Romanazzi, ma prevede anche il coinvolgimento dei turisti e frequentatori dell’area protetta: chiunque può partecipare inviando al Parco le sue osservazioni.
Molte persone lo scorso anno, lo hanno già fatto, scattando decine di fotografie, annotando le specie osservate e spedendo le informazioni raccolte, che confluiscono in un database e saranno pubblicate, il prossimo anno, in un volume illustrato.
Il Direttore del Parco, Antonio Andrich, sottolinea che l’incontro di venerdì 10 luglio, tenuto dai naturalisti che stanno realizzando l’Atlante, ha lo scopo di fornire informazioni sulle specie di Anfibi e Rettili che popolano il Parco, insegnare a riconoscerle e presentare i risultati del primo anno di studio. Si tratta di un’occasione per sensibilizzare la popolazione sui fattori di minaccia che affliggono le popolazioni naturali, illustrare le modalità con cui chiunque può collaborare al progetto Atlante, ed avvicinare sempre più l’Ente al territorio.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.