Saturday, 24 August 2019 - 11:57
direttore responsabile Roberto De Nart

Presentata questa mattina a Palazzo Ferro Fini la nuova giunta regionale del Veneto. Bottacin assessore alla specificità della provincia di Belluno

Giu 29th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore
Luca Zaia e Roberto Ciambetti

Luca Zaia e Roberto Ciambetti

Venezia 29 giu. 2015 – “Ringrazio il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia per la sensibilità e il rispetto dimostrato al Consiglio regionale. La presentazione della nuova giunta fatta in Consiglio è un atto di grande rilevanza che rilancia il ruolo delle Istituzioni democratiche.

Questa scelta è un viatico importante per il lavoro della nuova Giunta, in gran parte rinnovata, particolare quest’ultimo non da poco: c’è una ventata di novità che non va sottovalutata”.

Lo ha dichiarato quest’oggi il presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti  al termine dell’intervento di Luca Zaia a Palazzo Ferro Fini.

 

 

 

giunta regionale 2015Ecco la composizione della nuova giunta veneta.

Presidente Luca Zaia: Comunicazione e Informazione, Attuazione del Federalismo e Autonomia, Referendum Consultivi Previsti da Leggi Regionali, Relazioni Internazionali e Cooperazione allo Sviluppo, Cooperazione Transfrontaliera e Transnazionale, Funzioni di Controllo e Ispettorato, Competenze Istituzionali (Stato-Regione), Rapporti col Parlamento Nazionale ed Europeo, Attrazione degli Investimenti, Grandi Eventi.

Vicepresidente Gianluca Forcolin: Bilancio e Patrimonio, Affari Generali Enti Locali

– Bilancio e Controllo Finanziario, Finanze e Tributi, Rapporti con il Credito, Partecipazioni Societarie, Risorse Umane, Affari Generali, Demanio e Patrimonio, Sistema Informatico ed e-government, Semplificazione Amministrativa, Trasparenza, Anticorruzione, Affari Legali e Contenzioso, Rapporti con gli Enti Locali, Riordino Funzioni di Competenza Regionale, Funzioni Metropolitane.

Assessore Gianpaolo Bottacin: Ambiente, Protezione Civile, Legge Speciale per Venezia

Programmazione per la Salvaguardia Ambientale, Tutela del Suolo e dell’Aria, Ciclo Integrato dell’Acqua, Difesa del Suolo, Bonifica e Foreste, Cave, Acque Minerali e Termali, Riconversione del Polo Industriale di Marghera, Legge Speciale per Venezia, Protezione Civile e Antincendio Boschivo, Specificità Provincia di Belluno.

Assessore Federico Caner: Attuazione del Programma, Rapporti con il Consiglio Regionale, Programmazione/Fondi Ue, Turismo, Commercio Estero

Attuazione del Programma di Governo, Rapporti con il Consiglio Regionale, Programmazione (FAS e FSC), Programmi FERS, Turismo, Trasporti a Fune, Commercio Estero e Internazionalizzazione, Economia e Sviluppo Montano, Attività Promozionali.

Assessore Luca Coletto: Programmazione Socio Sanitaria

Programmazione Sanitaria e Sociosanitaria, Tutela della Salute, Programmazione Edilizia a Finalità Collettive, Igiene Pubblica, Attuazione articolo 20 legge n. 67/1988, Sicurezza Alimentare, Servizi Veterinari, Non Autosufficienza.

Assessore Cristiano Corazzari: Territorio, Cultura, Sicurezza

Pianificazione Territoriale e Urbanistica, Beni Ambientali, Culturali e Tutela del Paesaggio, Parchi e Aree Protette, Polizia Locale, Sicurezza Cultura, Spettacolo, Sport, Edilizia Sportiva, Identità Veneta.

Assessore Elisa De Berti: Lavori Pubblici, Infrastrutture, Trasporti

  • Lavori Pubblici, Edilizia Residenziale Pubblica, Patti Territoriali (IPA), Infrastrutture, Programmazione dei Trasporti, Trasporto Pubblico Locale, Navigazione Interna e Portuale.

Assessore Elena Donazzan: Istruzione, Formazione, Lavoro, Pari Opportunità

Politiche dell’Istruzione, Diritto allo Studio, Scuole Paritarie, Edilizia Scolastica, Programmazione della Formazione Professionale, Programmi Comunitari FSE, Politiche per il Lavoro, Pari Opportunità.

Assessore Manuela Lanzarin: Servizi Sociali

Programmazione e Servizi Sociali, Interventi a Favore dei Minori, dei Giovani, degli Anziani e dei Portatori di Handicap, Settore del No Profit e del Volontariato, Rapporti con istituzioni di Assistenza, Flussi Migratori, Diritti Umani, Edilizia di Culto.

Assessore Roberto Marcato: Sviluppo Economico, Energia

Artigianato, Commercio, Piccole e Medie Imprese, Industria, Fiere e Mercati, Distretti, Ricerca e Innovazione, Imprenditoria Giovanile e Femminile, Energia per tutte le Filiere, Tutela del Consumatore.

Assessore Giuseppe Pan: Agricoltura, Caccia e Pesca

Politiche per l’Agricoltura e la Zootecnia, Piano di Sviluppo Rurale (FEOGA), Programma Comunitario LEADER, Pesca e Acquacoltura, Fitosanitario, Produzioni Ambientali e Vegetali, Caccia.

 

“Nel suo discorso – ha proseguito Ciambetti –  il presidente Zaia ha rammentato il suo intervento inaugurale della scorsa legislatura, con le preoccupazioni espresse allora per la crisi economica che iniziava a dispiegare tutta la sua devastante portata. Oggi, gli scenari sono altrettanto complessi: pensiamo alla crisi greca e alle conseguenze che avrà anche per l’Italia, pensiamo all’attacco del terrorismo jihadista, oltre ai temi bene identificati dal presidente stesso nel suo discorso, ad iniziare dalla lotta alla disoccupazione, alla ridefinizione del rapporto con il mondo del credito, la tutela dell’ambiente, la sfida dell’accoglienza dei migranti che non potrà essere gestita come si è fatto fino ad oggi nell’inerzia, giustamente stigmatizzata, dell’Unione Europea. Il fatto che il Presidente abbia più volte rimarcato l’importanza del sistema manifatturiero, del turismo, della tutela ambientale, ma anche l’impegno nella lotta alla corruzione e al malaffare nell’amministrazione pubblica, dimostra una sintonia con il territorio e la società veneta, sintonia che il Consiglio deve fare propria svolgendo il proprio ruolo in maniera puntuale”. La conclusione del Presidente del Consiglio contiene un riferimento evidente alle sfide che il nuovo governo regionale si trova a dover affrontare:

“La Giunta regionale che è stata presentata oggi ha davanti a sé una sfida impressionante. Il presidente Zaia ha detto che il Veneto chiede alla Regione una buona amministrazione e che la buona amministrazione non è un problema di casacca politica, ma di intelligenza, onestà, capacità. Ho trovato fondamentale il rispetto verso il Consiglio che il Presidente ha voluto rimarcare anche nell’esposizione del suo programma di governo. Per quanto riguarda i progetti di legge che il presidente ha voluto presentare, essi sono una conseguenza logica di quanto espresso nel programma presentato ai cittadini e credo sia la prima volta che una legislatura si inaugura con un pacchetto così importante di proposte che il Consiglio, nel rispetto dei reciproci ruoli, dovrà affrontare, analizzare e discutere a mio avviso con la stessa tempestività che con la quale il Presidente ha agito”.

Share

Comments are closed.