Saturday, 24 August 2019 - 11:54
direttore responsabile Roberto De Nart

Problemi e proposte per la Ulss 1 di Belluno? Ogni venerdì il direttore generale, dottor Faronato, riceve i cittadini 

Giu 22nd, 2015 | By | Category: Prima Pagina, Sanità
Pietro Paolo Faronato direttore generale Ulss 1 Belluno

Pietro Paolo Faronato direttore generale Ulss 1 Belluno

Ogni venerdì il direttore generale dell’Ulss 1  di Belluno Pietro Paolo Faronato, riceverà presso la sede di via Feltre, i cittadini che vorranno esporgli problematiche o suggerimenti utili a migliorare la sanità locale.
Basterà contattare la segreteria della direzione al numero 0437-516710 o mandare una e-mail a dir.generale@ulss.belluno.it per fissare un appuntamento, nel corso della mattinata di venerdì (dalle ore 9,00 alle ore 12,00).
La direzione si è sempre dimostrata disponibile ad incontrare tutti coloro che hanno voluto sottoporre i loro casi per trovare, in collaborazione con i dirigenti delle rispettive aree, una soluzione soddisfacente.
Ora l’impegno sarà più strutturato, con un vero e proprio “sportello” aperto agli assistiti e ai loro familiari.
“Sarò contento di ricevere chiunque mi vorrà incontrare per sottopormi un argomento inerente l’attività dell’Azienda – afferma il direttore generale. E’ proprio grazie al contributo dei cittadini che possono emergere alcune disfunzioni del sistema, intervenendo sulle quali, risolviamo non solo il problema di chi ci sta di fronte ma anche di tanti altri utenti che si possono trovare nella stessa situazione”- conclude Faronato.

Share

2 comments
Leave a comment »

  1. spettabile dottor faronato volevo sottoporre alla sua attenzione la disastrosa situazione venutasi a creare a canale d’agordo in seguito all’avvicendamento del medico condotto il giorno 23 06 2015 mi recavo presso l’ambulatorio di canale d’agordo per la prescrizione di farmaci a me necessari al mio ingresso vi si trovavano 4 pazienti in sala d’attesa e 1 era in ambulatorio alle 12 terminava la visita e uscendo riferiva che la dottoressa era al telefono e pregava di attender 2 minuti alle 12’25 protraendosi la telefonata con pazienti ini attesa dalle1030 bussavo alla porta ed invitavo la dotteressa a terminare la coversazione ed a occuparsi dei pazienti per la maggior parte anziani dicendole di mostrare loro rispetto e dignita’ professionale per tutta risposta venivo rimbrottato con parole ingiuriose del tipo sei un deficente ti faccio un TSO sei un pazzo urlate al cospetto degli altri pazienti il mio intervento sortiva l’effetto desiderato e ricominciavano le visite giunto il mio turno mi accomodo in ambulatorio consegno iltesserino sanitario e chiedo i medicinali a me necessari a questo punto si impossessa del mio tesserino e urlando mi dice che sono un deficente un puliscicessi alcolizzato riferito questo alla mia professione) che dovevo uscire dal suo ambulatorio che chiamava le forze dell’ordine e che mi avrebbe proposto per un tso non riuscendo a farmi prescrivere le medicine ne a riavere il tesserino sanitario provvedevo a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine spiegando loro la situazione e rimanendo all’interno dello studio la dottoressa continuando ad ingiuriarmi

  2. provvedeva a far entrare altri pazienti e incurante della mia presenza si accingeva a compilare loro le prescrizioni tenendo altresi’ la portadello studio aperta cosi’ che i pazienti in attesa hanno potuto venire a conoscenza che sono un deficente alcolizzato puliscicessi che fa il cretino con addosso una giacca giunte le forze dell’ordine le quali conferivano con la dottoressa la situazione si ”normalizzava” mi faceva accomodare e dopo aver compilato a mano ben 8 prescrizioni sbagliandone o con nomi o con dosaggi errati riusciva a consegnarmi le ricette ma senza numero di tessera sanitaria tessera che mi veniva riconsegnata da una delle pazienti che aveva fatto accomodare in mia presenza uscendo dallo studio notavo un’numero impessionante di prescrizioni cancellate strappate o semplicemente in bianco sparse per la scrivania in attesa di un vostro gentile riscontro vi comunico che copia della presente viene inviata per conoscenza al sindaco di canale d’agordo e alla stazione dei carabinieri di agordo distinti saluti resnati marco