Saturday, 24 August 2019 - 08:52
direttore responsabile Roberto De Nart

Il toscano Stefano Cecchini mette il sigillo sulla 21ma Sportful Dolomiti Race. 4.750 iscritti da tutto il mondo con al via otto campioni olimpici

Giu 22nd, 2015 | By | Category: Prima Pagina, Sport, tempo libero

Sportful Dolomiti Race 2015Stefano Cecchini (La Bagarre) conquista il gradino più alto del podio della 21. Sportful Dolomiti Race con il tempo di 6h 25’, 28’ meno del vincitore del 2014, Tommaso Elettrico quest’anno
giunto secondo a 2’ dal vincitore, terzo Hubert Jacek compagno di squadra di Cecchini, in 6h28’.
Tra le donne successo della giovanissima Emma Delbono che ha chiuso in 7 ore 29’ davanti a Manuela Sonzogni (Isolmant) e Barbara Lancioni (Somec-Mg K Vis) già vincitrice di tre edizioni
della granfondo di Feltre.
Nella Sfida Olimpica vittoria per distacco di Pietro Piller Cottrer che ha raggiunto sul Croce d’Aune Antonio Rossi in fuga fino a pochi km dalla cima, raggiunto e superato dal fondista azzurro;
secondo il “Signore degli anelli” Jury Chechi e terzo l’ex Ct della Nazionale di ciclismo Paolo Bettini. Tra le donne vittoria di Paola Pezzo sulla fondista azzurra Gabriella Paruzzi. Tutti gli olimpionici pedalavano con 5 amatori che fungevano da gregari.
Al via quasi 5.000 ciclisti provenienti da tutto il mondo (26 nazioni).
La maglia nera all’ultimo che ha traguardo allo scoccare delle 19.30, quest’anno sono stati in due, Nicola Raisi e Fabio Abbiati, seguiti per 12 ore e mezza dai fantastici volontari del “camion
scopa”.

Share

Comments are closed.