Saturday, 24 August 2019 - 09:50
direttore responsabile Roberto De Nart

Divieto di fumo alla Ulss 1 Belluno. Spessotto (M5S): “Ottima iniziativa, ora si estenda a tutte le Aziende sanitarie venete”

Giu 10th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Sanità
Arianna Spessotto deputata Movimento 5 Stelle

Arianna Spessotto deputata Movimento 5 Stelle

“Accolgo con grande favore l’iniziativa promossa dal direttore sanitario Tiziano Martello della Uls n.1 di Belluno, in merito all’annuncio del divieto di fumo da applicarsi in tutte le strutture dell’azienda sanitaria, a difesa della salute dei cittadini dai rischi del fumo attivo e passivo”.

Lo afferma l’onorevole Arianna Spessotto del Movimento 5 Stelle

“L’obiettivo di creare degli ambienti di lavoro liberi dal fumo – non soltanto in ambito sanitario – è pienamente condivisibile e da anni mi sto battendo, all’interno della Camera dei deputati, affinché anche nel luogo-simbolo dove si fanno le leggi, venga finalmente rispettato questo divieto. Sembra assurdo ma per ora i parlamentari sono liberi di fumare dove vogliono. In questi giorni il ministro della Sanità ha ricordato la Giornata mondiale senza tabacco istituita dall’OMS, eppure gli stessi parlamentari, rappresentanti delle istituzioni, ignorano la situazione imbarazzante in cui versano i i locali di Montecitorio, dove si può fumare liberamente, anche dove ci sono cartelli di divieto! Quello di Belluno non deve rimanere perciò un caso isolato, ma è ora che tutte le aziende sanitarie della Regione Veneto seguano l’iniziativa virtuosa intrapresa dall’Usl 1 e vietino il fumo di sigaretta, affinché gli ospedali diventino luoghi di effettiva promozione della salute”.

Share

Comments are closed.