Saturday, 24 August 2019 - 08:47
direttore responsabile Roberto De Nart

Biennale di Venezia. 15 scatti di Alberto De Nart su La Repubblica di Firenze on line

Giu 9th, 2015 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Cronaca/Politica, Pausa Caffè

mostra Pool Nyc VeneziaIn occasione della 56esima Biennale di Venezia, The Pool NYC (galleria itinerante nata nel 2009 per promuovere artisti d’avanguardia in mostre internazionali) riapre al pubblico questa volta a Venezia in un palazzo veneziano chiuso da 30 anni. Palazzo Cesari-Marchesi diventa così fino al 30 giugno uno spazio d’arte contemporanea. Alberto De Nart, studente bellunese di Marketing all’Università Ca’ Foscari di Venezia,  è riuscito a cogliere nelle sue foto l’atmosfera che si rivive visitando l’esposizione dal titolo Palazzo con Vista, dove gli artisti selezionati presentano le loro opere in una chiave di lettura totalmente volta alle stanze del palazzo che le ospitano. L’obiettivo è infatti quello di dare nuova luce ad una storica location attraverso un percorso espositivo di dipinti, stampe, video e sculture intagliate a mano. La temporanea collaborazione tra gli organizzatori della mostra (tra cui la nota gallerista fiorentina Viola Romoli, l’artista Luigi Franchin e l’avvocato Lorenzo Marcelli Flori) ed Alberto permetterà così anche a chi non potrà recarsi di persona nella Calle Rombiasio in Campo Santa Maria del Giglio per visitare la mostra, di godersi la rassegna ispirata ai tradizionali ambienti veneziani.

alberto de nartAlberto De Nart, è nato a Belluno nel 1992, collabora con Young Endeavor per la realizzazione di video interviste e con la testata on line Bellunopress.

Trasferitosi a Venezia per gli studi in Economia, approfondisce la tecnica fotografica e le riprese video.

E’ socio co-fondatore di Fotosciba.it l’associazione che raggruppa gli amanti delle fotografia.

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2015/06/04/foto/venezia_alla_bienna_uno_storico_palazzo_rivive_con_l_arte_contemporanea-116012833/1/#1

 

 

Share

Comments are closed.