Saturday, 24 August 2019 - 08:46
direttore responsabile Roberto De Nart

Belluno accoglie l’Associazione Enologia Brasiliana. Amichevole incontro all’Astor tra enologi brasiliani, produttori e appassionati bellunesi di vino

Giu 9th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

astorBelluno 9 giugno 2015 – Italia-Brasile del vino. Si è disputato ieri all’Astor l’amichevole incontro tra esperti di vino d’oltreoceano, produttori e appassionati di vini. Belluno ha accolto quattro dei 21 enologi dell’associazione enologia brasiliana (ABE) che da giorni sono in Italia per conoscere e apprendere nuove tecniche enologiche attraverso un tour organizzato tra le cantine più rinomate d’Italia. Dopo la degustazione di bollicine, vini bianchi e rossi nel salotto culturale Astor Ferruccio Moritsch, la cena e l’omaggio di Oscar De Bona presidente Associazione Bellunesi nel Mondo; due libri “Dolomiti Unesco a tavola” e “Belluno la città splendente” che gli enologi brasiliani esporranno nella biblioteca della sede dell’ABE.

Tra loro Edegar Scortegagna direttore dell’Associazione Brasiliana Enologia al quale era già nota Belluno visitata dal 2004 al 2008, periodo in cui ha vissuto a Trento, San Michele all’Adige (BZ) e Udine dove ha studiato enologia. “Amo le Dolomiti bellunesi e le preferisco ad altre aree di montagna in Italia, ad esempio le Langhe che abbiamo visitato giorni fa” spiega Edegar. “Sono passati 140 anni dai primi flussi migratori dall’Italia in Brasile. Oggi assistiamo all’effetto contrario; la nostra generazione di brasiliani ama viaggiare in Italia per visitare i luoghi da cui provengono le nostre famiglie. In particolare dal Veneto, regione che ci ha permesso di perfezionare la nostra realtà vitivinicola in Brasile grazie alle tecniche apprese e i vitigni importati”.

Ad accogliere gli enologi brasiliani – tra cui anche il presidente dell’ABE Juliano Perin, l’enologo cileno Carlos Espejo e l’enologo brasiliano Dirceu Scottà – e in rappresentanza dell’AIS Belluno, Tiziano Nesello, Claudio Garna, Gianluca Casagrande e il responsabile della Bottega Astor Luca Bergamin che hanno guidato la degustazione e scelto i vini degustati durante la cena.

Share

Comments are closed.